mercoledì 17 settembre 2014

Cariparma Running 2014 - 30 km della Duchessa

Sono troppo contento di essere tornato a Parma... Il mio cordone ombellicale con la città che mi ha dato i natali supera le distanze, la lontananza non esiste! L'anno scorso, addirittura, non ebbi nessuna esitazione a viaggiare da solo, in treno, con non poco stress... Eppure mi piacque talmente tanto che ho partecipato anche quest'anno!
Anche per questa edizione c'è stata una grande partecipazione per tutte le varie gare, 3 competitive: 10 - 21 - 30 km e due non competitive: 5 - 10 km. 
Arrivato in città già da sabato, ho rivisitato la mia città via per via, vicolo per vicolo, almeno per il centro. Sembre bellissima Parma, forse ancora di più di come la ricordavo. Gareggiare lì è una grande soddisfazione e tengo a fare bene lungo le strade del centro, dei viali alberati e del laghetto del Parco Ducale.
 

il percorso gara

La Gara
Quest'anno ho avuto la fortuna di prenotare l'hotel a 100 metri dalla partenza. 
il panorama dalla finestra del mio hotel, proprio dietro Piazza Garibaldi

Appena sceso in strada, già alle 8.00, c'era un brulicare di addetti ai lavori e di atleti. Meno male che sono riuscito a trovare una buona posizione in griglia, che mi ha permesso di evitare il fiume di gente pressata in attesa del via, come testimoniato dalle foto che ho raccolto in rete. 
Sono davvero felice di aver fatto parte di un tale spettacolo.
   
il momento prima del via (foto tratta dalla rete)

il momento del via (foto tratta dalla rete)
in attesa del via - coda del gruppo - (foto tratta dalla rete)


Al via, come al solito, mi sono lasciato coivolgere dalla adrenalina e, plin! primo km corso a 3'59'', cazzarola, Mario sei matto?! Intravedo due ragazzi che fanno da pace-makers per il tempo finale di 2h15', che vuol dire una media finale di 4.30. Decido di andare con loro, ma dura poco. 
Oggi sono anche senza cardio, devo gestirmi da solo e mi assesto su un passo gara tranquillo, tuttavia allegro.
Il primo giro vola via subito. All'inizio del secondo mi imbatto in Francesco Arone che sta correndo la gara scalzo! Fare conoscenza è un attimo. Francesco è una forza della natura: oltre 60 maratone corse, sempre scalzo, ed è campione mondiale a piedi nudi della 100 km! Corriamo bene insieme e rimaniamo uniti fino a circa il 21° km, appena Francesco scala la marcia e se ne va per finire la gara in progressione, Mi ha fatto moltissimo piacere conoscerlo e condividere gran parte della gara con lui!

 

 foto tratte dalla rete
Io rimango con il mio passo cercando di non perdere troppo. Alla fine ho concluso la mia gara in 2h11'17'' alla media di 4'22''. Un buon tempo che mi fa essere ottimista per il proseguo della mia preparazione alla prossima maratona.



 

Un'altra medaglia aggiunta al mio umile e personale medagliere.