martedì 28 maggio 2013

ancora chilometri!

C'è un'altra zingarata che mi rifrulla nel cervello e che vorrei fare. Per il momento non ne parlo, ma mi ci devo preparare e devo quindi allenarmi e correre tanti chilometri. E' stato così che oggi pomeriggio, sotto un cielo grigio e con il solito venticello rompi palle, mi sono sparato altri 23 km sulla riviera. Dal faro del poprtocanale di Pescara a Marina di Città Sant'angelo, andata e ritorno. Bella uscita che, insieme all'allenamento di ieri e al collinare di domenica scorsa mi ha fatto mettere in saccoccia 56 km in tre giorni. Dajee!!!
Buone corse a tutti!

domenica 26 maggio 2013

Verdi colline per una squadra multicolor!

Oggi mi sono concesso una pausa dalle gare e sono tornato ad allenarmi con i miei compagni di squadra per un bel collinare. Partenza dalle parti del 7° km della riviera dalle parti di Viale Europa e, dopo esserci ricompattati con altri amici che ci aspettavano più avanti, ci siamo avviati a correre sulle bellissime colline che si trovano tra Atri e Città Sant'Angelo. La natura in questo periodo dà il meglio di se! Prati verdissimi, cielo azzurro, campi coltivati, il giallo del frumento, filari di viti, olivi, piante da frutto. Questi i colori e la location del nostro allenamento che abbiamo affrontato in progressione. Dapprima in relax e poi aumentando l'intensità, soprattutto in corrispondenza dello scollinamento di Città S.Angelo.
Il ritorno, sulla strada che degradava verso il mare corso in allegria, ma a notevole velocità!
Grazie ai miei amici (in rigoroso ordine alfabetico) Andrea, Antonietta, Antonio, Cristiano, Massimo, Maurizio, Roberto.
Buone Corse!
PS. Multicolor le nostre maglie.... ce ne fosse una arancione! 


venerdì 24 maggio 2013

La bellezza della corsa!





Bello correre, soprattutto se hai avuto una vera e propria giornata di merda! 
Certo, ognuno vive la corsa con diverse sfumature, sensibilità e intensità, io la amo! Solo chi non corre non sa quanto è bello farlo. Il diluvio di ieri mi aveva impedito di farlo e oggi non vedevo l'ora! Nel mio caso è bastato correre per un'oretta sulla riviera per farmi tornare a casa pieno di energia, più positivo e rilassato di prima, facendomi scordare questo schifo di giornata.

Buone corse Runners!

martedì 21 maggio 2013

Lone Runner

Giornata cupa e grigia a Pescara City! Il bel tempo è latitante e non accenna ad arrivare. Dopo una mattinata al lavoro e il pomeriggio passato a fare la dichiarazione dei redditi, finalmente verso le 17.20 sono uscito per correre, avevo voglia di farlo e di sfogarmi e allora via! 18 km e passa la paura...
Il tempo fa proprio schifo, ma io mi sono messo il Super Cappellino da Super Mario e sono partito... Corro in solitaria e mi godo la pioggerellina che bagna il mio corpo. Dopo un pò smette di piovere e rimane un cielo nero che non promette niente di buono. Nel frattempo, però, l'allenamento è finito ed evito il peggio. Alla fine saranno 18,5 km (10 km di corsa lenta e 8.5 in leggera progressione) alla media generale di 4.40. 
Ciao runners, che la corsa sia con voi!


lunedì 20 maggio 2013

Mezza Maratona Strarimini 2013

pre gara

Dopo esattamente 24 giorni sono tornato a Rimini. Lo scorso 25 aprile fu per partecipare alla 50 km di Romagna. Oggi sono tornato per partecipare alla Strarimini. L'idea mi è stata data dal mio amico Sergio. Devo dire che da subito l'idea di correre l'ennesima mezza mi è piaciuta subito e così ho accettato. Per caso ho saputo che anche un'altro amico, Francesco, aveva fatto la stessa scelta e così lo abbiamo coinvolto e formato la squadra!
In verità siamo partiti per Rimini il sabato. Arrivati in città, dopo aver fatto tappa in Hotel, siamo andati a ritirare il pettorale. A quell'ora il posto era deserto, e abbiamo completato l'operazione in circa 50 secondi!
Nel pomeriggio ci siamo dedicati al cazzeggio nel centro storico di Rimini, pieno di gente che passeggiava rilassata.
Una sola cosa mi preoccupava! Un vento pazzesco piegava sensa sosta le cime degli alberi sin da quando eravamo arrivati e non accennava a diminuire. In più il clima era estremamente incerto, non si capiva se fosse caldo o no, fresco o no, mah... Un mese di maggio così proprio non lo ricordo!
La serata si è conclusa sul lungomare di Rimini per una pizza & birra.

la gara

Dopo un breve riscaldamento, io Sergio e Francesco ci siamo predisposti alla partenza. Notiamo che non sono stati predisposti i pace makers e che ci toccherà fare da soli. Allo sparo, l'orda dei runners si è diretta a tutta velocità verso l'Arco di Augusto. Subito ho notato davanti a me la blog runner Anna Giunchi (qui il suo blog). Un rapido saluto e via! Dal'Arco in avanti c'erano tutta una serie di ostacoli, paletti in cemento e in ferro, strettoie, deviazioni, marciapiedi, tanto che sembrava un campo di addestramento reclute: salta di qua, zompa di là, evita questo, aggira quell'altro!
In ogni caso, già al 1° km gli ostacoli sono terminati e a noi non ci rimane che correre la gara. Il percorso prende la direzione della periferia. Per un certo periodo io e Sergio condividiamo i km "a tutta callara", poi purtroppo mi abbandona a causa della sua allergia ai pollini che non gli dà tregua!
Rimasto solo, la corsa arriva all'interno del territorio aereoportuale di Rimini. Ogni tanto c'è il presidio dei militari, anzi delle militaresse. Molto carine per la verità. Erano molti i runners che hanno mostrato evidenti segnali di apprezzamento! In uscita dall'aereoporto è arrivato il 10° km e sono passato come al solito sui 40' e rotti. Al 12° km siamo arrivati sul lungomare, esattamente a Miramare di Rimini. A quel punto ho tirato fuori il mio Enervitene (l'unico che avevo) e, non ci crederete, appena ho svitato il tappo, m'è sfuggito di mano e m'è caduto! Noooooooooo, porca paletta! Cazzo, cazzo, cazzo, che sfiga!
Persa la mia unica possibilità di recuperare un pò, non mi resta altro che correre. 
Al 13° km, il percorso gira ancora a destra per arrivare sul lungomare, a ridosso degli stabilimenti ( i bagni come dicono là). Purtroppo in quel tratto c'è un forte vento contrario e si fa fatica a correre. E' già da un pò che corro con 4/5 runners e nessuno di loro riesce a prendere l'iniziativa. E' stato così che mi sono messo avanti a tutti e li ho portati fino alla fine del lungomare. Tornati nel centro di Rimini, negli ultimi due km abbiamo attraversato un piccolo parco pubblico, zigzagando in mezzo alle persone e perdendo ancora un pò di ritmo e velocità. Finalmente, usciti dal parco, dopo un pò abbiamo scorto da lontano l'arrivo e ho tagliato il traguardo in 1:25:50. Sono soddifatto del tempo finale, anche se, sono sicuro, senza vento un minutino o due li avei risparmiati.

dopo gara

A Rimini sono efficienti. Appena arrivato una volontaria mi mette in mano un tagliandino con un "7" e mi dice di andare al tavolo delle premiazioni. Sono settimo di categoria. Ottimo!
Ora non resta che cambiarci e andare a casa!
Ultimo, ma non ultimo, sono contento di aver conosciuto un simpatico ragazzo, e ottimo runner, Luca Piergiovanni, da Francavilla al Mare, trapiantato al nord, ma che comunque si distingue in ogni dove con i suoi tempi stratosferici! 
Oggi si è classificato 9° assoluto e 3° di categoria in 1:17' Woowww
Che bella cosa è la corsa, ci permette di conoscere davvero belle persone, di vivere sensazioni e di avere esperienze indimenticabili.
Grazie Sergio, Francesco, Luca, alla prossima!
Good Run everybody


martedì 14 maggio 2013

Ripetute!

In vista della mezza maratona di domenica prossima a Rimini, cosa c'è di meglio di qualche ripetuta? 
E così alle 13.45 sono già sulla riviera. La tabella oggi prevede 15 minuti di riscaldamento, 5 ripetute da 500 metri, un 4000 metri e scarico. Non avevo fatto i conti però con il gran caldo di oggi. Davvero tanto caldo che ha messo alla prova la mia resistenza. Sono contento di questa dura prova che ha messo alla prova la mia resistenza sia fisica sia di testa e che spero mi aiuti domenica ad affrontare i 21 km di Rimini. 
Da quanto ho letto sul web questa gara è stata caratterizzata sempre da un gran caldo. Speriamo non troppo! Comunque, vabbè, se ci sarà caldo, sarò pronto!
Per quanto riguarda la tabella, ho corso i 500 metri con tempi da 1'50'' a 1'48'', mentre il 4000 a 3'57/km.
Buone corse, amici runners! 

domenica 12 maggio 2013

Su e Giu per Giulianova 2013. Corsi e ricorsi storici


Era l'anno 2006 quando, annoiato e pigro, ho deciso di muovere i primi passi nella corsa. Ricordo che una delle prime gare è stata proprio quella corsa oggi. Su e Giu per Giulianova!
Sono passati sette anni e di km ne ho corsi davvero tanti da allora, non voglio scriverne in questo post, ma mi ha fatto un certo effetto oggi di tornare qui, dove tutto ebbe inizio.
Avendo deciso di correre domenica prossima la mezza maratona di Rimini, oggi ho deciso di non tirare questa gara, sebbene fosse un belissimo collinare del quale ricordavo ancora gran parte del percorso!
Molto bello è stato il colpo d'occhio prima della partenza! Erano davvero molti i runners colorati che affollavano la pista di atletica e il manto erboso del campo di atletica Zona Orti di Giulianova.
Appena partiti, abbiamo dovuto affrontare una lunga salita in direzione del paese di Giulianova. Una volta saliti, la gara è stata un susseguirsi di salite e discese. Solo al km 8 è iniziata la ripida discesa e la strada, rapidamente, ci ha riportato sulla costa. Sono contento di aver gareggiato e allo stesso modo "essermi allenato" insieme a ben 20 compagni di squadra!
Alla prossima amici Runners. Qui sotto due foto delle mie "Su e giu per Giulianova
                        anno 2006anno 2013
In questa settimana 5 uscite, compresa la gara di oggi, per un totale di 50 km corsi.
Alla prossima amici Runners  

venerdì 10 maggio 2013

Allenamenti...

In attesa della gara di Giulianova, che si correrà domenica prossima, gli allenamenti continuano in grande relax. Essendo impegnato con il Giro d'Italia che arrivava oggi a Pescara, questa mattina niente ufficio e questo mi ha permesso di uscire a correre. La riviera era scintillante, illuminata da un bellissimo e caldo (anche troppo) sole e da una temperatura estiva. 
Nel mio allenamento solitario ho corso 5,5 km lenti per poi tornare indietro in continua progressione, chiudendo gli 11 km totali alla media generale di 4.30/km. 
Un buon allenamento in attesa della gara di Giulianova che, a giudicare dalle recensioni sul sito della società organizzatrice, ritorna ad essere collinare. Alla prossima amici runners!


domenica 5 maggio 2013

scarico in allegria

Una cupa giornata piovosa mi ha accolto questa mattina al risveglio. Dopo la garetta sparata di ieri, avevo la necessità di scaricare un pò e allora, fuck il tempo e tutti al tradizionale raduno della società, presso lo stabilimento Panta Rei. Il gruppetto era formato da pochi compagni di squadra e qualche ospite.
Oggi alcuni di noi sono andati alla Collemar-aton di Barchi, altri alla Archeorun di Collelongo. Altri ancora non si sono alzati dal letto!
Per quanto ci riguarda, sotto la pioggia e l'attento sguardo del Presidente, ci siamo sciroppati 13 km di corsa lenta, e quando dico lenta, vuol dire lenta! 
A fine allenamento una piacevole sorpresa. Antonio ci ha fatto trovare cornetti caldi, coca cola, aranciata, acqua ecc ecc.
Con oggi, si è chiusa la settimana podistica con 5 uscite e 50 km corsi.
Good run everybody!

Marcialonga della Salidarietà

Io e il mitico Angelo "Bum Bum" Cannone, tanto normali non dobbiamo essere, ma che volete, siamo fatti così, prendere o  lasciare! E' bastato che lui lo proponesse affinchè io accettassi. Ed è stato così che, partiti dall'Abruzzo, siamo arrivati fino a Corridonia (MC) per partecipare ad una gara di 10 km, molto particolare. 
La gara podistica pero, è stata solo una delle tante cose che erano previste all'Abbazia San Claudio, ove si svolgeva la manifestazione. Il filo conduttore era quello della solidarietà. 
La partecipazione delle persone è stata numerosa e ci ha fatto molto piacere vedere il coinvolgimento di tutta la comunità.
La gara è stata a dir poco particolare rispetto a come uno la si aspetta di trovare. Innanzitutto non ci sono i pettorali, secondo non ci sono i premi, almeno con le categorie come le conosciamo noi, ma vengono premiati solo i primi 30 uomini e le prime 20 donne. 
Io e il cinghiale, dopo un primo momento di sconcerto, abbiamo pensato solo a correre la gara e vedere come sarebbe andata a finire. 
Allo sparo, la nostra gara è stata impostata subito forte, in attesa delle salite che sarebbero arrivate. Dopo circa 1.5 km è finito l'asfalto e siamo entrati in una stradina in terra battuta che saliva sulla vicina collina. Arrivati al 3° km è tornata la striscia d'asfalto che ci ha portato, attraversando un bellissimo paesaggio di campagna, sino al capolinea. Dopo aver percorso un bel tratto erboso, in stile "campestre", abbiamo imboccato a ritroso l'itinerario fino a San Claudio. 
Bella gara, molto nervosa e impegnativa, corsa a buon ritmo!  Angelo e io, arrivati rispettivamente 19° e 20° assoluti, ci siamo divertiti molto e siamo rimasti davvero entusiasti di aver partecipato a questa bella manifestazione.
Good Run, Amici Runners 

giovedì 2 maggio 2013

Scarpinata delle Abbazie e Maratonina Petruziana. Gare, gare, gare!

Dopo una parentesi di un anno, finalmente, domenica scorsa sono tornato a correre la fantasmagorica gara delle Abbazie a Manoppello, organizzata dal bravissimo Franco Schiazza. Amando le salite, questa è una gara che mi piace moltissimo. Unico neo è stato che tre giorni prima, il 25 aprile, avevo corso la 50 km di Romagna ed era davvero una sfida per le mie gambe correre una gara così impegnativa! La partenza, in effetti, non è stata delle migliori, ma poi, col passare dei km e delle salite, il ritmo della corsa è migliorato e ho chiuso con una bella progressione, portando a casa un buon 8° posto di categoria. Bella giornata passata insieme ai miei compagni di squadra e ai simpaticissimi ragazzi della Runners Pescara...

Oggi invece, con altri 14 compagni di squadra, sono andato a Teramo, curiosissimo di partecipare alla famosa Maratonina Petruziana. Questa gara è sempre partecipatissima dai runners abruzzesi e non e mi piaceva verificare come avrei reagito alla velocità di una gara così corta, 10 km (9.5, in realtà) dopo maratone e ultra e ritmi gara più lenti.
Ho corso il primo giro veloce, ma non troppo. Stavo bene e mi preccupavo solo di capire la conformazione del percorso, senza dare troppo retta ai runners che avevo attorno.
Il secondo giro sono riuscito a mantenere lo stesso passo e a chiudere anche qui in progressione, tagliando il traguardo 40° assoluto in 36'09'' a 3.48/km! Che dire? Felicissimo.  Anche stasera sono stato premiato. 3° di categoria, vincendo addirittura un salamino! Wonderful!!!

In attesa della prossima gara, un abbraccio Runners!