domenica 27 febbraio 2011

Roma - Ostia 2011 e il mio nuovo P.B.


Dopo la mezza maratona dell'anno scorso avevo un bel ricordo di questa gara. Sia perché è la più partecipata d'Italia, sia perché rabbrividisco al pensiero di quale organizzazione ci sia dietro e sia perché, è comunque sempre tutto ordinato e preciso.

Già all'arrivo della gara dell'anno scorso avevo promesso a me stesso che sarei tornato e così ho fatto. Dei miei amici, solo Faustino è venuto con me già dal sabato. Questa mattina poi sono arrivati anche Carmine e Monia. Per quanto riguarda la gara sono contentissimo. L'ho fatta bene, senza nessun problema e soprattutto realizzando il mio nuovo P.B. 1h 24'48''!
Questa mattina, al risveglio, sbirciando fuori dalla tapparella ho notato con mio grande stupore che fuori non c’era vento! Miracolo! Arrivati in zona partenza ci siamo incontrati con Carmine e Monia e ho partecipato ad un mini blogpoint dei Blogtrotters. Salutati tutti gli amici, siamo rimasti soli io e Faustino, ma solo per pochi minuti, perché inquadrati in diverse griglie. Alla partenza devo dire che ho iniziato a correre con un certo timore reverenziale rispetto al nuovo tracciato del percorso, anche se la strada fosse in discesa. Come d'accordo con Enzo, mi impongo di amministrarmi, di gestirmi e di mordere il freno. Il gruppo col quale sono partito si sgrana subito e riesco a correre libero e abbastanza rilassato. Il nuovo percorso gira sempre a sinistra per tre volte e in men che non si dica ritorniamo sulla strada principale che ci porterà al mare. I primi km passano veloci così, in un attimo, arriviamo al 5° km, passo in 20’00’’ con 4.00/km di media… Ammazza, penso, fammi vedere i battiti... 150 scarsi.. Non male. Cominciano però le salitelle. Piano piano, abbastanza regolare, già mi accorgo di sorpassare alcuni runner. Nel frattempo ecco il 10° km, passo in 40’17’’, con un parziale di 20.17, con una media di 4.01/km, sono soddisfatto perché sono rimasto regolare anche con le salite. Improvvisamente da dietro sento chiamarmi. E' il mio quasi omonimo, Marco Ricci. Dice che mi sta dietro già da qualche chilometro. Sono contento di poter correre con lui che è uno che "je fumeno". A questo punto mi rilasso in attesa di arrivare alla salita del camping che ricordo essere "tostarella" e faccio andare le gambe. Mi viene in mente che una settimana fa stavo con i miei compagni di squadra a correre un lungo da 32 km e la forza (e la voglia) è ancora con me! Eccomi arrivato al 15° km, passo in 1h00’35’’, sempre con un parziale di 20’17, con una media di 4.02/km. A parte Marco,  mi rendo conto che non sto incontrando nessuno dei miei amici abruzzesi, ma dove saranno?
Ci avviciniamo al lungomare di Ostia e arriva il 20° km, e subito il 21°. Tempo finale 1h24’48’’, con una media generale di 4.01/km. Sono contentissimo, ho limato 1 minuto e 56 secondi dal mio personale e arrivato 654 assoluto su 9484 arrivati e 51° di categoria. 
Ultimo pensiero per Monia che ha corso in 1h26'32''. Tempo pazzesco che l'ha portata ad essere 873° assoluta 6° di categoria.  Extraterrestre! Senza dubbio oggi la medaglia ce la siamo meritata!



giovedì 24 febbraio 2011

Vento gelido on the road!

Già da ieri sera la città è spazzata da un freddo, gelido pazzesco  con tanto di vento siberiano (tutt'intorno in abruzzo ha nevicato). Oggi ho trovato il coraggio di uscire ed ho trovato i miei amici che, per la gran parte avevano quasi terminato il lavoro. Oggi erano previsti 5*3000. A causa del poco tempo a disposizione ne ho fatti solo 4 e mi sono concesso un ultimo mille sparato per raggiungere casa! Per fortuna c'era Massimo JET Rinaldi, che ha corso con me. Siamo partiti subito controvento e i primi due sono stati faticosissimi. il terzo e quarto molto meglio. Questi i tempi.
l° 3000: 04.20/km;
2° 3000: 04.10/km;
3° 3000: 04.07/km; 
4° 3000: 03.59/km;
Ora scarico fino alla Roma - Ostia! 

domenica 20 febbraio 2011

Questa mattina convinto da tutti, ho accompagnato i miei amici Antonio e Faustino a fare l'ultimo lungo oltre i 30 km della tabella, in preparazione della maratona di Roma. Abbiamo deciso di non esagerare e non superare mai i 140 bpm. In tal modo, sebbene nei primi km la nostra velocità è stata bassa, di fatto abbiamo avuto modo di terminare l'allenamento con una graduale e decisa progressione. Ultimo km a 4.30! Abbiamo concluso l'impegno arrivando tutti insieme, senza alcun problema
PS. Due parole per omaggiare Massimo e Bob che hanno partecipato alla mezza maratona di Centobuchi (AP), concludendo rispettivamente in 1h18'43'' e 1h31'07''. Bravissimi.
Da segnalare che Massimo si è classificato 26° assoluto su 697 arrivati, con una media di 3.44/km! 
 

giovedì 17 febbraio 2011

4*5000 due cinquantenni alla riscossa!

Eccomi qui a fare un resoconto degli allenamenti settimanali. Dopo il martedì dove ci siamo ritrovati in pista tutti insieme, ognuno s'è allenato secondo le proprie esigenze. Così sia ieri sera che stasera siamo rimasti ad allenarci solo io e Faustino. Ieri sera ci siamo fatti un medio di 10 km, corso tranquillo e dosando le forze nella consapevolezza che il giorno dopo (oggi) sarebbe stata  dura. 
Oggi infatti erano previsti 4 x 5000. 
Sono contento di essere riuscito a finirlo bene e in progressione,  senza stancarmi più di tanto. Questi i tempi:
Il primo 5000: a 4.38/km;
il secondo 5000: a 4.25/km;
il terzo 5000: a 4.25/km;
il quarto 5000: a 4.18/km.
Colgo l'occasione per fare i migliori auguri a Fausto perchè domani compie 50 anni! Gli auguro un mondo di cose belle!

martedì 15 febbraio 2011

domenica 13 febbraio 2011

Lunghissimo di 35 km

Questa mattina come da tabella, dovevo papparmi un lunghissimo da 35 km... Dato che gli altri si sarebbero fermati a 30, mi è toccato uscire e anticipare da solo 5 km. Le sensazioni erano buone ed ero rilassatissimo. Appena mi sono unito agli altri abbiamo iniziato l'allenamento bene, anzi benissimo direi. Per quanto mi riguarda dopo i primi 5 km ho iniziato a correre a 4.50 per circa 10 km fino al capolinea di Francavilla al Mare. Poi, però sono andato un pò in crisi ed ho dovuto rallentare per portare a casa la pellaccia. Complimenti ad Antonio che a 4 km dalla fine mi ha sorpassato di gran carriera. Per mia fortuna ho incontrato un amico che mi ha  raccolto dalla mia crisi e "portato" all'arrivo" a 4.30 a km! Sono comunque soddisfatto. Tempo finale sui 35 km: 2h53'50'', con 4'58''/km. PS. Oggi mi sono iscritto alla mitica Ecomaratona dei Marsi. 




giovedì 10 febbraio 2011

4*4000 by night

E' un pò che non posto sul blog. Dal bell'allenamento di domenica, non c'era granchè da scrivere. Ieri addirittura per motivi di lavoro non mi sono neanche allenato. Forse è per questo che oggi avevo voglia di correre, ma di farlo sempre in progressione e bene. L'occasione me l'ha data un allenamentino abbastanza lungo e impegnativo, i 4*4000. Questi i tempi ottenuti:
primo 4000: a 4.24/km;
secondo 4000: a 4.21/km;
terzo 4000: a 4.15/km;
quarto 4000: a 4.00/km.
Ottima prestazione anche per bob: 4.25 - 4.23 - 4.18 - 4.14;
Di Fausto non so esattamente i tempi, ma era lì che mordeva l'asfalto, determinato come sempre.

domenica 6 febbraio 2011

Lungo di 28 km

Finalmente, dopo tanto cielo grigio, questa mattina sulla riviera ci aspettava un bel sole. Oggi, per il gruppo dei Fit Program interessato alla Maratona di Roma era previsto un lungo di 28 km che volevamo impostare, fin dalla partenza, leggermente più veloce rispetto ai tempi ottenuti negli ultimi lunghi.
Oggi ho corso bene, concludendo l'allenamento in 2h12'52, per una media di 4.45/km. e in progressione. (Ultimo km 4.22)

sabato 5 febbraio 2011

Ho comprato "Correre"...

Incuriosito dai commenti dei miei amici bloggers, anche io questa mattina ho comprato la rivista "Correre" per dare uno sguardo alla maxiclassifica 2010 contenente tutti i nomi e i tempi dei maratoneti italiani. Siamo sempre più numerosi. Quest'anno 34.100. Non che mi aspettassi granchè per un tapascione come me, ma questo post vuole soprattutto rendere omaggio ai miei compagni di squadra e amici(vorrei farlo anche per i miei blogtrotters, ma di tanti di loro non conosco il nome e cognome) che si sono distinti alla grande nello scenario podistico italiano. Tra loro Massimo e Monia che sono davvero su su su...
Monia Coletti: 293ma in classifica tra le donne!
Massimo Rinaldi: 376° in classifica;
Carmine Campitelli: 1087°;
Antonio Di Marzio: 3867°;
Roberto Di Properzio: 4563°;
Mario Ricci: 7859°;
Fausto Di Tonto: 8268°; 
Massimo Cocchini: 8568°
Maurizio Marsico: 8969°
Eduardo Aguillar: 12904°
Alberto Scancalepore: 16170°;
Enzo Melatti: 21616°.
Lo so, non sono i vostri P.B., è solo la classifica del 2010, faccio lo stesso a tutti i migliori complimenti.  
Ad Maiora Semper! 
Paolo, guarda che 2011, devi entrare in classifica anche tu!

venerdì 4 febbraio 2011

Il pettorale per Roma

20 MARZO 2011
C O N F E R M A    I S C R I Z I O N E
 
Complimenti, sei regolarmente iscritto alla 17ª edizione della Maratona di Roma!                                                                                              
 
                                                                             MARIO RICCI
IL TUO PETTORALE É IL N°         3465

Ragazzi, da ora non si scherza, ora ho pure il pettorale!

giovedì 3 febbraio 2011

Io e Paolo, ottimo allenamento.

Alla fine, io e Paolo siamo rimasti soli a correre questa sera (ancora molto molto fredda). Dopo le fatiche di ieri abbiamo deciso di stare tranquilli e di fare il lavoro, se possibile, in progressione. 
Ci è andata bene ed abbiamo fatto un ottimo allenamento. 
Stasera s'è rivisto Ahmed. Mi ha detto che almeno fino a giugno rimarrà con noi.

mercoledì 2 febbraio 2011

Gli allenamenti proseguono!




Dopo la bella gara trail di domenica di cui mi sono procurato ulteriori foto, martedì sono ritornato in pista ad allenarmi coi vecchi amici (mi erano mancati). L'allenamento è filato via liscio e divertente. Oggi a causa del lavoro sono stato costretto ad allenarmi di sera sulla riviera. E' ancora molto freddo e umido. Con me i soliti Bob, Fausto e Paolo. Per fortuna è previsto un medio che ci scalderà un pò. Su consiglio di Enzo, decido di tirare un pò i remi in barca ed affrontare questa prova più tranquillo e rilassato. Dopo una partenza tranquilla, dopo un pò di km comincio la mia progressione finendo la prova  bene e per niente stanco. 
Voglio infine rendere omaggio e dare il benvenuto ad una nuova squadra di amici runner a Pescara. I runners pescara, appunto. Saluto Luca e Paolo, protagonisti principali di questa avventura. So che ieri sera c'è stata la prima cena sociale e sono state distribuite le divise. In bocca al Lupo!