martedì 31 gennaio 2012

Oggi i 2000

Dopo l'ultimo trail di Collelongo e il lunghissimo di 38.5 di domenica scorsa, oggi avevo davvero paura di correre i 2000. Per fortuna mi sono preso una giornata di ferie, libero dal lavoro ed ho potuto allenarmi questa mattina nel massimo relax evitando soprattutto il maltempo che pare stia arrivando - si parla anche di neve -. Come da ordini di scuderia, dopo 20 minuti di riscaldamento, mi sono sparato 5*2000 con recupero attivo di 3 minuti. 
Questi i riscontri cronometrici:
1° 2000 in 7'57'' alla media di 3'59''/km;
2° 2000 in 7'45'' alla media di 3'53''/km;
3° 2000 in 7'45'' alla media di 3'53''/km;
4° 2000 in 7'44'' alla media di 3'52''/km;
5° 2000 in 7'26'' alla media di 3'43''/km; 
Le ripetute sono state volutamente corse un pò più veloci dell'ultima volta, nonostante le gare e i pesanti allenamenti passati. Ora rilassiamoci in attesa della mezza maratona. 
Ci sarà da darci dentro!
Good Run a tutti!

domenica 29 gennaio 2012

Angelo e la sua grande famiglia (ma prima lunghissimo di 38.5 km)

Da tempo Angelo ce l'aveva promesso. "Vedrete, vi farò mangiare il tipico brodetto e vi farò leccare le dita" Ma di questo parlerò dopo. In mattinata, alle 8.30 c'eravamo dati l'appuntamento a Fossacesia per un lunghissimo. Treviso si avvicina ed era urgente e necessario allungare i km e così, buoni buoni, abbiamo seguito Carminetor che ci aveva promesso un lunghissimo di 36 km. Dopo qualche km corso sul lungomare ci siamo diretti verso l'interno e immessi in una serie di strade asfaltate prima, sterrate poi, che ci hanno portato a perlustrare in lungo e in largo l'entroterra. Devo dire che a parte Carmine, io e Angelo ci siamo comportati davvero bene. L'allenamento è filato via chiacchierando tranquillamente anche se, col passar dei km il ritmo si è abbassato arrivando spesso a 4.30/km. Arrivati al 30° km Carmine ha allungato il passo ed io e Angelo lo abbiamo seguito a passo allegro sino all'arrivo. Alla fine saranno 38.5 km corsi a 4.50/km. Sono davvero soddisfatto. Dopo un pò abbiamo raggiunto Angelo presso la graziosa casa dei suoi genitori, dove lui e la sua splendida famiglia ci avevano preparato un pranzo da re! Antipasti: Insalata di mare, impepata di cozze, cozze ripiene! Poi il pezzo forte: ad ognuno un coccio con il brodetto alla vastese! SPETTACOLARE! A rallegrare il convivio c'era il vino passito fatto dal padre e, per chiudere, una montagna di dolci! Insomma, personalmente ho consumato 3052 calorie, ma penso di averle riacquistate quasi tutte! Ringrazio Angelo e la sua splendida famiglia che ci hanno accolto piacevolmente con un calore e una disponibilità che ricorderò sempre e che spero di potere ricambiare.

Good Run!

venerdì 27 gennaio 2012

Grazie Paolo

Giovedì e venerdì ad ora di pranzo sono uscito per correre 12 km a ritmo lento.Entrambi i giorni mi ha accompagnato un bellissimo sole, anche se faceva davvero freddo. Un vento gelido contrario mi teneva bello sveglio ma annoiato, quando, all'improvviso, è arrivato Paolo a salvarmi. Mi ha agganciato a Montesilvano e in men che non si dica, abbiamo cors gli ultimi 5 km in pieno relax. Grazie Paolo!

mercoledì 25 gennaio 2012

un pò di sole, una spolverata di neve, pioggia gelata, vento forte e corsa solitaria. Ecco i miei 4*3000

Dopo che per tutta la notte aveva tuonato e il cielo si era illuminato con fragorosi lampi, questa mattina mi sono svegliato con le strade impiastrate da una pappetta scivolosa composta da acqua e neve. Ero un pò preoccupato del fatto che oggi c'erano le ripetute. 4 da 3000.
Dopo una mattinata allucinante in ufficio, però avevo proprio voglia di uscire a correre. E così, alle 13.30 ho imboccato la riviera in direzione nord e puntualmente, secondo la regola fantozziana, sono passato dal correre con un pò di sole, ad una spolverata di neve, alla pioggia gelata che mi si ficcava negli occhi, al vento forte che ti rallentava. Sapete che vi dico? Mi piaceva! Ho corso da solo, mi sono rilassato riuscendo a pensare a tante cose. I primi due 3000 sono stati corsi totalmente controvento e li ho portati a casa con un pò di sforzo. I secondi due. invec,e li ho conclusi trasportati dalle ali del vento con questa canzone che mi faceva da colonna sonora. Good Run!


lunedì 23 gennaio 2012

Winter Trail dei Marsi 2012

La banda del trail è tornata a Collelongo. Per me è la quarta gara trail che corro quest'anno. Appena giunti in paese il tempo di ritirare il pettorale ed ecco che incontriamo i pescaresi Giuseppina, Luca e Marco, anch'essi appassionati di questo tipo di gare. Foto di rito e via con il rito della vestizione.



Sinceramente non so come vestirmi, se correre scoperto o no. La caduta per me è in agguato e i sassi fanno male. (Non è prevista molta neve sul percorso, ma ci saranno senz'altro tratti ghiacchiati e scivolosi). Decido per il "tutto lungo".
La partenza arriva presto e i runners si lanciano giù per la discesa. Molti volano, non so se si rendono conto di quello che li aspetta, io gestisco, tranquillo.
In salita aggancio Monia con cui correrò fino allo scollinamento. Mamma mia come mi piace la salita, l'affronto senza problemi, anche se mi sento meno forte di domenica scorsa. Giunti alla sommità, vengo sopraffatto dalla mia paura alcestrale delle discese e delle cadute. Invito Monia ad andarsene e lei in un batter d'occhio se ne và. A seguire, molti runners che avevo stracciato in salita, ma molto più bravi in discesa, mi superano senza pietà. Amo il trail ma il percorso insidioso con fango, ghiacco e poco grip, non mi mette per niente a mio agio. E così, faticando a stare in piedi giungo all'arrivo. Alla fine mi sono anche migliorato di due minuti rispetto all'anno scorso. Certo, solo orgoglio personale, ma robetta, rispetto ai tempi dei miei compagni d'avventura che si sono fatti davvero valere. Alla fine polenta e salsicce per tutti!
Per chiudere allego qualche foto che ho recuperato in rete.

 Carmine Campitelli
 Angelo Cannone
 Monia Coletti
 Me
 Francesco Sacramone
 Giuseppina Franzone
 Luca Lucente

 Good Run!

giovedì 19 gennaio 2012

Buon Onomastico Mario!

Oggi. 19 gennaio è San Mario! Dato che oramai è una tradizione passata in disuso quella di festeggiare l'onomastico e nessuno si è ricordato di farmi gli auguri, me li faccio da solo!!!


Se vi incontro vi offro da bere!
Good Run dal vostro Supermario! 

mercoledì 18 gennaio 2012

Tra un trail e l'altro ci sono anche i 2000!

Anche se questo è un periodo pieno di gare trail non dimentico mai che sto preparando la maratona di Treviso e quindi, ecco che mi tocca riabbracciare la tabella che mi riporta con i piedi sulla riviera dove mi aspettano le ripetute ed esattamente i 2000. E così,  verso le 13.30 sono uscito in solitaria per fare l'allenamento. 
Le prime tre serie tranquille e le ultime due a tutta. Come da ordini di scuderia, dopo 20 minuti di riscaldamento, mi sono sparato 5*2000 con recupero attivo di 3 minuti. 
Ottimi i riscontri cronometrici, vista anche la corsa solitaria e senza stimoli. Questi i tempi:
1° 2000 in 8'21'' alla media di 4'11''/km;
2° 2000 in 8'21'' alla media di 4'11''/km;
3° 2000 in 8'15'' alla media di 4'08''/km;
4° 2000 in 7'31'' alla media di 3'46''/km;
5° 2000 in 7'20'' alla media di 3'40''/km; 
Sono contento di questi tempi ottenuti ad ora di pranzo, da solo e con un freddo birbone (sarà stato quello a farmi correre più forte?).
Ed ora prua puntata verso il Trail dei Marsi a Collelongo. 
Mamma mia, se ripenso alla neve ed il ghiaccio dell'anno scorso... 
Good Run a tutti!

domenica 15 gennaio 2012

Trail di Colle San Marco 2012

Un'altra gara trail è stata messa in saccoccia. La banda del Trail è tornata con piacere ad Ascoli Piceno (esattamente sul Colle San Marco) per correre la splendida gara organizzata dalla società Ascoli Marathon! E in effetti con qualche ritocco sul tracciato rispetto allo scorso anno la gara è stata davvero piacevole! Evidentemente era già piaciuta anche nella versione 2011, tanto che quest'anno molti più runners si sono presentati alla partenza.
Per quanto riguarda il percorso abbiamo avuto la sfortuna di avere molti tratti di neve/ neve ghiacciata/ ghiaccio. Sfortuna, almeno per me che vivo malisimo le discese trail, figuriamoci le discese ghiacciate e scivolose!
In ogni caso, per quanto mi riguarda ho corso davvero bene, senza problemi in salita e col freno a mano in discesa e il percorso è sfilato via velocemente.
Carminetor, sempre in ottima forma, è arrivato secondo assoluto combattendo fino all'ultimo con un'altro ragazzo (molto più giovane di lui) che l'ha battuto solo allo sprint sulla linea d'arrivo! 
Si è rivista Monia che, al suo rientro, in relax, si è portata a casa il 3° posto assoluto. Questa volta è venuto anche Jacopo che ha corso per allenarsi. Allenamento da serie A che gli sarà sicuramente utile per il futuro.
Ultimo, ma non ultimo, la persona cui questo post è dedicato, Angelo "BUM BUM" Cannone. Angelo è la sopresa più bella! Ho scoperto un amico con la "A" maiuscola e un arrampicatore fantastico. Le salite, la fatica, la potenza, sono il suo pane, più ne trova e più va forte. Sta migliorando a vista d'occhio le sue prestazioni. E' arrivato 11° assoluto! Oggi ha sfiorato la top ten, ma occhio runners, segnatevi questo nome: Angelo, farà parlare presto di sè! La settimana prossima la banda si sposta a Collelongo per il Winter Trail dei Marsi! 
Good Run!

venerdì 13 gennaio 2012

Sunshine

Una bellissima giornata di sole ha illuminato il mio allenamento di ieri. Dopo il lavoro, in barba al calendario, pantaloncini sgambati, occhiali da sole e via, per un allenamento solitario di 15 km. Dire che è stata una bellissima giornata è dire poco. Una giornata luminosissima e tersa. Si vedeva l'imponenza del Gran Sasso, come se fosse lì, vicinissimo, sebbene fosse parecchio lontano da Pescara. Me la sono proprio goduta, ho inserito il pilora automatico e mi sono  rilassato. Alla fine la media è stata di 4.43/km. Bell'allenamento.

mercoledì 11 gennaio 2012

Quel solco sul ponte del Mare

Oggi sarei dovuto uscire, fare una ventina di minuti di riscaldamento e poi correre su e giù sui gradoni di accesso ai distinti dello stadio adriatico, come da disposizioni del mio coach. Così, arrivato ai cancelli dell'impianto sportivo, mentre mi apprestavo ad oltrepassare il sacro cancello, sono stato bloccato dal custode, una sorta di cane arrabbiato travestito da ometto, che con la grazia di una iena mi ha cacciato a malo modo, informandomi che c'erano stati dei cambiamenti e che la mia squadra non era più autorizzata ad avere accesso allo stadio... Dopo aver chiesto all'animale che cazzo si fosse mangiato, me ne sono andato abbastanza schifato per come le varie amministrazioni hanno oculatezza nello scegliere nei posti chiave di comunicazione con l'utenza delle vere e proprie chiaviche! Vabbè, che dovevo fare? Con ancora tutto l'allenamento da fare, sono tornato sul ponte del mare ed ho fatto delle ripetute di 100 metri in salita per 30 minuti, con discesa con corsa lenta. Mi sa che oggi sul ponte un solco l'ho lasciato, alla faccia del custode esperto in pubblic relations (boccaccia mia statte zitta)....

domenica 8 gennaio 2012

Che bella domenica!

Stamattina sono uscito di casa con la prospettiva di dover correre da solo, dato che i miei amici hanno deciso di allenarsi dalle parti di Fossacesia. E così, uscito di casa sono andato verso il ponte del mare dove ho incrociato alcuni ragazzi della Runners Pescara, capitanati dal loro Presidente, coi quali ho condiviso 6/7 km. Poi mi sono unito ai miei amici della Fit Program, coi quali ho fatto altri 20 km. Per concludere, mi sono accodato al gruppone che stava correndo in occasione della corsa della speranza che serviva a sensibilizzare le persone a non mollare le ricerche del 24enne Roberto Straccia, di cui purtroppo abbiamo avute brutte notizie nelle ultime ore.
In totale 29,5 km. Bellissima domenica, grazie a tutti i miei compagni di allenamento!

sabato 7 gennaio 2012

La Mezza Maratona dei Magi 2012

Sono affezionato a questa gara che rappresenta per la gran parte dei runners l'apertura dell'anno podistico. Ricordo che l'anno scorso ci arrivai malissimo. Avevo passato le vacanze natalizie con la febbre a 40, ma anche malaticcio decisi di farla lo stesso. Diciamo che la gara mi ha portato fortuna. 
Nel 2011 ho partecipato a 30 gare, migliorando 2 volte il mio personale sulla mezza e 2 sulla maratona. 
Dopo la mezza maratona "Invernalissima" del 18 dicembre, dove tra l'altro ho migliorato il mio personal best, oggi dovevo correre senza sbattermi e senza tirare, e così ho fatto. 
La giornata poi non si prestava più di tanto. Un forte vento spazzava la riviera  cambiando sempre direzione. 
Insomma, pronti partenza via. 
Come al solito sono rimasto imbottigliato in fondo, trovando davanti a me gente che praticamente camminava e che quindi ho dovuto superare zigzagando un pò prima di trovare il mio giusto ritmo di gara.
Piano piano ho raggiunto molti amici che sono partiti meglio di me e che si trovavano davanti. Verso il 4° km ho incontrato Monia che correva benissimo. 
Arrivato al 10° km in 45'52'' a 4.17/km (ottima media considerato il vento contro, nel tornare indietro ho accellerato parecchio, riuscendo a recuperare anche qualche posizione e a tagliare il traguardo in 1h26'44'', alla media finale di 4.07/km, arrivando 78° assoluto (su 658 arrivati) e 9° di categoria (premiavano fino al 8°, uff...). 
E' stato un fantastico allenamento che metto in cascina in ottica Treviso Marathon. 
Ed ora è Trail Time! il 15 gennaio c'è il Trail di Colle San Marco ad Ascoli Piceno ed il 22 gennaio l'imperdibile Winter Trail dei Marsi a Collelongo! 
Good Run everybody

lunedì 2 gennaio 2012

Ciao Piero, Ciao Renato...

Il primo giorno dell'anno Pescara si è risvegliata con un meraviglioso sole. La brillantezza della giornata metteva allegria. Se non fosse stato per la temperatura si poteva pensare ad una meravigliosa mattinata primaverile. Sebbene i postumi del veglione si facessero ancora sentire, la mia sveglia è suonata presto. Avevo un impegno importante. Quest'anno, come da due anni a questa parte, i runners pescaresi si incontrano sul ponte del mare per salutarsi e scambiarsi gli auguri per il nuovo anno. Quest'anno l'evento è stato associato al ricordo di Piero De Flavis e Renato D'Amario. Due persone importanti e conosciute nel mondo della corsa a piedi. Entrambi ci hanno lasciato nel 2011. Conoscevo di vista Renato. Ho saputo che era una di quelle persone che rappresentavano la storia del podismo pescarese e che era uno scopritore di talenti. Molti ragazzi sono rimasti uniti affettivamente a Renato e la sua scomparsa ha devvero lasciato un vuoto. Diversa la storia di Piero. Lui, un runner come tanti di noi, era un appassionato. Piero apparteneva alla mia squadra ed il caso aveva voluto che fosse stato lui ad accogliermi al mio timido esordio nel mondo del running. Sempre Piero, si offrì di accompagnare me e Faustino (altro esordiente sulla quarantaduekm) nella maratona di Treviso. Piero se n'è andato a maggio a causa di un grave incidente stradale. Ricordo ancora l'angoscia di quei momenti ( qui il post di quel giorno ) E' stato emozionante ricordarlo. Vedere le facce di tutti quei runners presenti che avvertivano palpabile la tensione di quel momento. Un minuto di raccoglimento e il sincero applauso di tutti in loro memoria...
Per quanto riguarda la cronaca della giornata rimando al link dell'amico Franco che ha organizzato l'evento e che ben ha rappresentato la giornata.
Good Run!

  (foto tratta dal blog http://asdmcmanoppello.blogspot.com/)