sabato 30 luglio 2011

Collinare mattutino...

Insieme al mitico Antonio, appassionato come me di salite, questa mattina mi sono allenato su percorso collinare. Sebbene l'appuntamento fosse alle 8, la temperatura era già alta e l'aria afosa. In ogni caso siamo partiti con calma alla conquista delle salite e, devo dire, le abbiamo sempre corse di getto, senza mai fermarci. Unica tappa obbligatoria, la fontanella che con la sua acqua fresca è oro per noi assetati runners del sabato. Alla fine abbiamo percorso 19 km e 400 metri alla media di 4.54 che con tutte le salite di oggi, non è per niente male. Ora mi riposo in vista della settimana prossima che si preannuncia tosta e vado al mare!

venerdì 29 luglio 2011

1 ora e 30 con progressione

Questa sera, insieme alla mia compagna di sofferenza, abbiamo corso per 1 ora e 30 a passo allegro, iniziando l'allenamento di qualche secondo sotto i 5/km per passare gradualmente, ma inesorabilmente a 4/km, finendo l'ora e mezza avendo percorso 18 km 270 metri, per una media generale di 4.36/km. La corsa è stata piacevole anche se abbiamo corso sotto l'acqua per gran parte dell'allenamento.

mercoledì 27 luglio 2011

1 ora e 15 allunghi

Solo e sotto la pioggia, stasera allenamento di corsa lenta con 15 allunghi finali.... Pescara è come imbambolata, avvolta in un cielo scuro e sotto una pioggia quasi continua... che palle! L'unica consolazione è che si corre bene senza l'arsura che contraddistingue gli allenamenti estivi.

domenica 24 luglio 2011

ViticolTour 2011

E' finita anche questa settimana e la scelta sulla garetta da correre per il weekend è caduta sulla Viticoltour a Tollo, bellissimo paese in collina, nella zona della famosissima Miglianico Tour, per intenderci. La gara consisteva in un unico giro di 8.7 km, che attraversava le bellissime zone collinari del paese. Il percorso prevedeva parecchie salite di varia pendenza che non è stato facile correre. Alla fine sono arrivato abbastanza bene, anche se un pò sofferente dall'intensità delle salite.  Sono stato anche premiato come 2° di categoria! Per quanto riguarda i miei amici, Monia ha corso sempre con me ed è arrivata 2° assoluta vincendo una caterva di premi. Anche il suo cuginetto Riccardo si è qualificato. Una parola anche per Antonio che sta entrando sempre più in forma. 
E domani si continua con la preparazione per la maratona.

giovedì 21 luglio 2011

ripetute, ripetute, ripetute!

Grazie agli impegni lavorativi di Monia, abbiamo cominciato a correre solo verso le 19.30. E meno male! Il sole era ancora caldo e nei lunghi tratti soleggiati la temperatura era davvero asfissiante. In ogni caso, dopo due km di riscaldamento abbiamo corso:
2 * 3000 a 4.15/km;
2 * 2000 a 4.15/km;
tra una prova e l'altra recupero ativo di 4'.
Per fortuna, sebbene ci fossero 32°, abbiamo corso bene e senza soffrire più di tanto. Siamo soddisfatti.

mercoledì 20 luglio 2011

medio di 50 minuti

Oggi c'era un pò meno arsura, e meno male. Dovevo fare 50 minuti di medio. Per fortuna che ho trovato sulla mia strada il mitico Bob, che mi ha dato un aiuto insperato a mantenere un passo accettabile. A metà percorso si è unito anche Antonio e abbiamo corso molto bene.
Alla fine sono riuscito a concludere i 50 minuti in 4.35/km, che non è male :)

lunedì 18 luglio 2011

Da oggi si apre l'operazione Monaco di Baviera!

Dopo il trail di ieri, oggi comincia la preparazione verso la maratona di Monaco di Baviera. 12 settimane di allenamento estivo. Che pacchia!
Oggi verso le 19 ho esordito con una corsa lenta di 40 minuti e 10 allunghi. Il caldo era ancora opprimente ed è stato davvero duro correre. Speriamo meglio per domani sera!

Trail dei 100 pozzi 2011

Oggi solo pochi arditi atleti pescaresi hanno avuto il coraggio di andare a correre il famoso, faticoso, tosto, duro, sfiancante e impegnativo Trail dei 100 pozzi. La sveglia è suonata presto stamattina, c'era da raggiungere Trasacco per correre questa splendida gara. Io me la ricordavo dura e tale si è dimostrata essere, almeno per noi umani. Poi ci sono gli extraterrestri (Carmine, 4° assoluto e Monia 1ma assoluta) che hanno gareggiato in scioltezza sebbene il percorso fosse davvero da incubo. Per la gran parte sottobosco, il tracciato non ci ha negato nulla, salite e discese assurde, altopiani corribili, fondi sconnessi, sassi... insomma, davvero una gara impegnativa. Per quanto mi riguarda, finchè la strada era in salita, ho potuto dire la mia, appena il percorso è diventato discendente, ho tirato i remi in barca e ho rallentato vistosamente... Ho avuto paura di cadere! In effetti all'arrivo c'era molta gente ferita e azzoppata. Un bollettino di guerra!
In ogni caso, tutti noi ce la siamo cavata. Una nota a parte è per Antonio. Era il suo primo trail e devo dire che se l'è cavata alla grande. Forte e resistente in salita, veloce e leggero in discesa. Bravo!

giovedì 14 luglio 2011

Caldo pazzesco!

Il caldo qui a Pescara si è fatto insopportabile. L'umidità non da tregua neanche la mattina presto o la sera tardi. Correre con una certa regolarità non si può. Pare che oggi sia l'ultima giornata caldissima, vedremo. Domenica c'è il Trail dei 100 pozzi. Sarà durissima, ma spero che almeno climaticamente sia meglio di qui.

domenica 10 luglio 2011

Ho 50 anni!

Ragazzi oggi ho compiuto 50 anni! E chi lo immaginava? Devo dire che quando tempo fa pensavo a questo giorno lo vedevo come l'anticamera della vecchiaia. Devo invece dire che grazie soprattutto all'attività sportiva mi sento forte e più giovane di tanti 30/40enni!
Come regalo di compleanno ieri sera mi sono donato l'ennesima garetta estiva di 9.3 km a Scerne di Pineto. Bellissimo posto, tranquillo, pieno di villettine e invaso da turisti stranieri... La gara non era lunghissima, ma c'erano 35 gradi ed era praticamente impossibile pensare ad andare forte, almeno per me che ho ancora nelle gambe la sgroppata di una settimana fà del trail di Sante Marie... Non ho il tempo finale, ma penso di aver chiuso attorno a 4.05/4.08 a km... 
I miei capi invece come regalo per il mio compleanno mi hanno messo di turno in ufficio...
Che gentili!!! Vabbè, le 13.30 arriveranno presto e dopo 10 minuti sarò al mare...
   

mercoledì 6 luglio 2011

Ripetute al parco

Oggi, come tutti i mercoledì, ho raggiunto i miei amici al Parco D'Avalos per il nostrro lavoro settimanale. Erano previsti i 400 metri... E' stato molto bello correre sotto l'ombra della pineta. C'era anche una brezza leggera che ci ha gratificato un pò. Eravamo in tanti a correre. Ogni volta di più si sta formando un simpatico gruppetto di runners!

domenica 3 luglio 2011

Mezza maratona sui Sentieri di Corradino di Svevia a Sante Marie (AQ)

La Mezza Maratona di Sante Marie è davvero una gara che mi piace. A grandi linee ne ricordavo anche il percorso. A distanza di due anni mi è sembrato anche abbastanza corribile, mentre lo ricordavo tostissimo e con lunghi tratti costretto a camminare. L'impressione di correre con più facilità rispetto alla volta precedente però si è rivelata sbagliata. L'altra volta, infatti, sono arrivato 2 minuti prima, in confronto al tempo finale di oggi.: 2h04' In compenso questa volta però me la sono proprio goduta. La gara alternava tratti di vero trail con zone fangose e anche un'enorme buca piena d'acqua a tratti d'asfalto, comunque incastonati in frazioni davvero belle e tranquille. Attraversandole in salita ho avuto modo di gettare l'occhio un pò qua e un pò la, notando il passo rilassato dei residenti. Le signore sedute al balcone, i bambini liberi in mezzo alla strada. Situazioni lontane anni luce da noi che abitiamo in città. Per quanto riguarda la gara, io ho proceduto ad un passo di crociera che mi permettesse di non cadere (soprattutto in discesa) e l'ho interpretata sopratutto come un allenamento. 
Oggi la vera protagonista è stata ancora Monia che in queste gare dà il meglio di sè. Davvero non ha avuto avversarie e ha corso con una facilità disarmante. Mi ha dato 3/4 minuti! E' arrivata prima assoluta tra le donne! Anche io, cazzeggiando cazzeggiando, alla fine sono stato premiato come 3° di categoria. 
E' la quarta gara su quattro che succede... mmm mi sto abituando male! Simpaticisimi anche i pescaresi Giuseppina Franzone e Luca Fedele che ci hanno accompagnato in questa ennesima avventura.