lunedì 31 dicembre 2012

Un anno di corse!

E anche il 2012 è terminato… Che anno è stato questo dal punto di vista delle corse? Non è stato buonissimo dal punto di vista dei tempi ottenuti, ma lo è stato invece per altri motivi, diversi, ma altrettanto importanti. Come sempre l'anno s'è aperto il 6 gennaio con la Mezza Maratona dei Magi, seguita da due Trail veramente belli: Colle San Marco e il Winter Trail dei Marsi. A febbraio un'altra mezza, quella di Centobuchi, chiusa con l'ennesimo tempo di 1h24’ (è la terza mezza che chiudo con lo stesso tempo). Una serie di bellissimi allenamenti fino ad arrivare al mio secondo serio (e lungo) infortunio: Una fastidiosissima fascite plantare, che comunque non mi ha impedito di correre la Maratona di Treviso (3h15'), la Mezza Maratona dei Fiori, corsa insieme a Monia e la Maratona di Parigi (3h09'). Sembrava tutto bello e invece… la fascite è una cosa seria e bisogna averne rispetto… Stop dalle corse per 4 mesi… Quattro lunghi mesi di inattività che non auguro davvero a nessuno. Sò che molti dei miei amici hanno avuto esperienze analoghe e che capiscono ciò che voglio dire…il 2012 è stato il primo anno corso sotto i colori della Filippide. Questo mi ha consentito di conoscere molti nuovi compagni di squadra e di avventure coi quali ho condiviso un bellissimo anno di corse. Oltre ai miei compagni di squadra, il 2012 mi ha portato nuovi e stimolanti amici di corse, soprattutto i tanti podisti della Runners Pescara... coi quali ho condiviso a vario titolo allenamenti e gare, tutti davvero forti e simpatici.
Tornando alle corse e ai numeri, dal 1° gennaio ad oggi, ho corso 20 gare tra cui le maratone di Treviso, Parigi e Valencia, la 33 km della Ascoli – San Benedetto, le Mezze Maratone di Dei Magi, di Centobuchi, di Pescara, di Bologna, del Fucino e l'Invernalisima di Bastia Umbra e qualche altra gara minore, oltre a tanti tanti tantissimi allenamenti.
Il mio specialissimo contachilometri dice 2930 km corsi nell’anno (che per me è stato di 8 mesi). Ora si ricomincia col 2013,
Allora buon 2013 amici miei, auguri a me e auguri a voi di buone corse.


domenica 30 dicembre 2012

C'ho un tigre nel motore!

Oggi ho fatto un tuffo nel passato. Dopo tanto tempo sono tornato con i miei amici a Montesilvano Colle dove ho corso un bellissimo collinare. La giornata è stata bellissima, ma fredda. Il percorso era quello di sempre: le belle colline che collegano Montesilvano a Spoltore. Molto ricche di salite e salitelle che lo rendono da sempre bello impegnativo! Oggi c'eravamo davvero tutti! Vecchi e nuovi amici accomunati dalla passione runner: Io, Antonietta, Paolo, Giuseppe, Mauro, Roberto, Andrea, Maurizio, Antonio, Nicola e Alberto. Alla fine saranno 21,3 km che ho corso con un buon ritmo e sicuramente utili in preparazione della mezza maratona dei magi del 6 gennaio! Sono soddisfatto!
Good Run everybody!

sabato 29 dicembre 2012

Non corro, rotolo!

Sono appena tornato dopo aver trascorso qualche giorno in montagna e sono appena uscito dal tour de force mangereccio che è iniziato con la cena della vigilia ed è terminato oggi. Certo ci sarà ancora da affrontare il cenone dell'ultimo dell'anno, ma il più è fatto!
Mumble mumble, facendo un piccolo calcolo ho mangiato come un porco!
Mi sa che è ora di correre!

giovedì 20 dicembre 2012

e finalmente si riparte!

Dopo la gara di domenica scorsa, a causa di una fastidiosa faringite, non avevo più corso, non solo, non ero quasi più uscito di casa. La cosa già mi aveva buttato giù parecchio. Per fortuna oggi mi sono sentito meglio e, indovinate qual'è stata la prima cosa che ho fatto? Ho corso, naturalmente!
Questa mattina era anche una splendida giornata soleggiata e la riviera era bellissima. Sono contento anche del fatto che l'inattività non ha pregiudicato per nulla il mio attuale stato di forma. Sto abbastanza bene e le gambe giravano molto bene. 
Ora pensiamo alla nuova stagione 2013. 
Prima tappa la Mezza dei Magi del 6 gennaio. 
Good run everybody.

 

domenica 16 dicembre 2012

Invernalissima 2012

Anche quest'anno sono tornato con piacere a partecipare all'Invernalissima di Bastia Umbra. Questa volta è stata importante la partecipazione abruzzese all'evento. Ci siamo ritrovati in molti amici la sera del sabato per una simpatica cena in un vero e proprio castello medioevale, davvero molto bello: Il Maniero.
Per quanto riguarda la gara, ho capito una cosa: dovevo essere davvero in una forma strepitosa l'anno scorso per aver chiuso questa gara in 1:24:20 (1:24:51 official time). La gara è davvero tosta e con tante salite e salitelle che si fanno sentire!
Quest'anno, sebbene non abbia mollato (quasi) mai, non sono andato oltre un 1:27:10 a 4.05/km (1:27:27 official time).
Sebbene in una prima analisi sembrerebbe un passo indietro, in realtà io lo giudico un passo avanti. Questa mezza maratona è davvero impegnativa. I tempi di tutti, gli abruzzesi potranno confermarlo, si sono dilatati. Sono convinto che io non debba guardare la forma dell'anno scorso, ma l'attuale e, se un confronto devo proprio farlo, lo debba fare con la più recente mezza maratona di Avezzano che ho chiuso in 1:26:15. Avendo chiuso questa di oggi con 55 secondi in più, ma con tre chilometri almeno di salite, ed essendo arrivato 170° assoluto e premiato come 12° di categoria in una gara davvero partecipata con 1495 arrivati, mi lascia davvero contento. 
qui la classifica. Alla prossima!

mercoledì 12 dicembre 2012

Aiuto! Lo spam!

Chiedo scusa ai miei affezionati follower per il disagio, ma a causa di spammer ed imbecilli vari che non hanno di meglio da fare che sommergere di spam questo blog, sono costretto a ripristinare la procedura captcha.  Captcha è quella immagine tutta contorta con numeri e lettere da inserire in un campo correttamente.
Grazie della collaborazione e in culo allo spam!

domenica 9 dicembre 2012

Allenamento in frigorifero

Questa mattina la sveglia è suonata presto. Una volta uscito da casa, sono stato accarezzato da un vento gelido e freddissimo. Le strade erano bagnate a causa delle piogge notturne, l'aria era decisamente da neve. Tutt'intorno a Pescara è nevicato e l'aria fresca si fa sentire. Un breve passaggio sulla riviera ci convince: Lì non è possibile correre. Il mare è in tempesta e urlante, dividendosi in enormi onde spumose. Non ci resta che il bello e accogliente Parco D'Avalos. Nel parco, in effetti si sta bene, il vento è minimo e il clima è molto più sopportabile. Ecco che tra una chiacchiera e l'altra ci spariamo 15 km correndo su un anello di 2 km e due deviazioni esterne. Bene così. Ci siamo allenati bene anche oggi. 
La settimana si è chiusa con 65 km corsi. 
Ora aspettiamo domenica di partecipare all'Invernalissima di Assisi. 
Good Run everybody

giovedì 6 dicembre 2012

Allenamento solitario, ventoso e gelato!

Normalmente sono un tipo abbastanza caloroso. I miei amici mi conoscono, non ho mai troppo freddo. Loro con 2 maglie e gilet tecnico, cappellino o papalina in lana, guanti, io niente. Solo una maglia tecnica a maniche lunghe con assolutamente niente sotto. Oggi però devo dire che ne ho risentito. In direzione nord-sud tirava un vento gelido e insistente che mi ha sfiancato e gelato!
A parte questa riflessione climatica, oggi ho corso sulla riviera da solo e, sebbene abbia incrociato qualche amico runner, ho proseguito il mio allenamento in solitaria e devo dire che è stato veramente bello!
La solitudine del passo mi ha lasciato solo coi miei pensieri che uno dopo l'altro sono arrivati e se ne sono andati, facendomi riflettere.
Mi piace molto correre in solitaria. Non so se è un mio pregio o un mio limite. Chi mi conosce sa che anche in gruppo, io non corro mai allineato agli altri. Ho bisogno della mia corsa. Con questo non voglio dire che non piace correre in gruppo. La cosa invece mi diverte molto. Molte altre volte la compagnia di un amico ti stimola e ti distrae. Oggi però non ho patito, ne mi sono annoiato, ne ho sofferto di solitudine. Mi sono solo divertito...correndo!

domenica 2 dicembre 2012

La Corsa del Panettone

Oggi, con partenza da Piazza Sirena e poi sul bel lungomare che costeggia la spiaggia di Francavilla al Mare si è svolta l'11ma edizione di "Due cuori una staffetta" e la Corsa del Panettone, gara non competitiva di 8 Km.
Questo è il mio terzo anno che partecipo e stavolta ho voluto partecipare anche alla staffetta. La mia partner è stata Antonietta Faieta. 
Lei ha corso davvero bene! Finalmente s'è scrollata di dosso quel passo "lento" che ha mantenuto negli ultimi tempi e ha tirato fuori una bella grinta e velocità (che è sempre stata sua) inanellando una bella prestazione nella sua frazione di percorso che, insieme alla mia, ci ha permesso di qualificarci come 9° coppia classificata, con tanto di targa ricordo finale 
Poi si è corsa la gara non competitiva di 8 km che ho corso in relax, sempre insieme ad Antonietta. 
E' stata una bella giornata di sport e di amicizia. 
Con questa domenica si è conclusa la settimana nella quale ho corso per 75 km. 
Good Run everybody!