domenica 27 ottobre 2013

Mezza Maratona di Sannincandro Garganico + 13.5 km di corsa lenta!

Questa mattina, assieme ad altri 5 compagni di squadra, Francesco, Antonietta, Vincenzo, Cristian e Marco, sono andato a correre a Sannicandro Garganico. 
Sono tornato ancora sul Gargano, dopo l'ultramaratona di Cagnano Varano dello scorso giugno.
Dopo un viaggetto abbastanza lungo, mitigato dalle nostre chiacchiere e dalla battute, siamo arrivati in paese.
Arrivati a Sannicandro mi sono subito reso conto di come l'attività degli organizzatori fosse frenetica, volta a sistemare al meglio le infrastrutture e, comunque, a regolare al meglio l'apparato organizzativo della gara. Sebbene il paese fosse relativamente piccolo, hanno organizzato la 1° edizione della Maratona e della Mezza Maratona. Due gare certamente, non facili.
Certamente ad organizzare son capaci tutti, ma organizzare bene, no. Questa era organizzata bene! 
Sul percorso, ottimamente segnalato e sorvegliato, c'erano abbondanti spugnaggi, acqua, sali, e frutta, che averne avuti la metà in altre gare ben più importanti, tipo quella di domenica scorsa, sarebbe stata cosa gradita!
Oggi per me è stato il festival della spensieratezza, risate, battute goliardiche e condivisione anche conviviale, davanti ad un semplice piatto di pasta e un bicchiere di vino, insieme a tanti amici scesi con noi da Pescara. 
Tutto davvero bello!
Per quanto riguarda l'aspetto sportivo vero e proprio, oggi la tabella prevedeva 2 ore e 45 di corsa lenta. L'uscita pugliese è quindi cascata a fagiolo per correre un lunghissimo (l'ultimo di questa tabella, manca solo un ultimo lungo di 2 ore) senza troppi patemi d'animo! Sono contento anche per il percorso sul quale, nostro malgrado, ci siamo trovati a correre. Usciti da Sannicandro, la strada ha iniziato a salire in modo leggero, ma deciso, continuando per circa 7/8 km, per poi ridiscendere fino al capolinea dei 10 km, per poi ritornare al paese per la stessa strada.
Conclusa la gara mi sono riunito ad Antonietta e Vincenzo per proseguire il nostro allenamento. Anche nel secondo giro, nel ripercorrere ancora le salite, il passo non ne ha risentito e, ho aggiunto così altri 13.5 km alla mia gara.
Bella esperienza, come sempre. Le sensazioni che ci regala il magico mondo del runner non si possono raccontare e spiegare, solo vivere.
Il bilancio di questa settimana di allenamenti è di 5 uscite, con 87 km corsi.
Good Run everybody!


  

domenica 20 ottobre 2013

32 km di lungo sul percorso della Maratona di Pescara

Questa mattina si è svolta la Maratona di Pescara e le altre gare collaterali, che hanno visto la partecipazione di molti atleti. Come l'anno scorso dovevo correre un lungo. A differenza dell'anno passato non mi sono iscritto alla mezza, ma alla maratona. Mi ero ripromesso che se mi fossi trovato nelle condizioni di farlo, avrei finito la gara, portando a casa un'altra medaglia. 
La giornata di oggi, però, è stata abbastanza calda ed umida e, col passar dei km, soprattutto a causa del ritmo allegro con cui correvo, ne ho risentito un pò, cominciando ad essere stanco, da qui la decisione di limitare i danni.
Ho preferito fermarmi alle mie 2h e 30' previste dalla tabella e non stancarmi ulteriormente...
Un grazie ai miei compagni di viaggio e a chi mi ha salutato lungo il percorso. Davvero tanti! Complimenti ai miei compagni di squadra cxhe hanno concluso la 42 km per la prima volta, Francesco Renzetti e Francesco Sciarretta!
La settimana si è conclusa con 5 uscite e 80 km corsi
Good Run every body!

martedì 15 ottobre 2013

Tutti insieme, appassionatamente

Domenico dovevo fare un lungo sulla rivera, ma ero rimasto solo. Quasi tutti i miei amici sarebbero stati impegnati in gare, in Abruzzo, in Italia e all'estero. La voglia dell'ennesima corsa solitaria m'è passata subito, anzi non è proprio arrivata e così mi sono aggregato ai miei compagni di squadra per andare a correre la Stralanciano.
Arrivati a Lanciano con un pò di anticipo, ho corso per 5 km prima di partire e partecipare alla gara. Naturalmente, dovendo correre un lungo, non avevo nessuna ambizione di farla "a tutta", anzi... 
Ho avuto così modo di apprezzare bene il percorso di questa storica gara esistente fin dal 1980. Salite, discese e comunque percorso molto muscoloso che deve essere corso con molta sapienza, gestendo al meglio le forze, soprattutto per tutti e quattro i giri previsti!
Mi riprometto di tornare a Lanciano per correrla in maniera competitiva e giocarmela come piace a me!
Il bilancio settimanale è stato di 5 uscite e 82 km corsi.
Alla prossima amici miei!

giovedì 10 ottobre 2013

In Medio Stat Virtus...

A Pescara Beach questa mattina c'è un sole scintillante! Le secchiate d'acqua e il cielo pumbleo di ieri, solo un ricordo. 
Devo dire che fa anche caldo e c'è anche una discreta umidità. 
Qui in città non si è andati a scuola e al lavoro (perlomeno alcuni) perchè è il Santo Patrono. Quale migliore occasione per correre al mattino, spensierati e senza essere schiavi del tempo?
Era da qualche giorno che non correvo più con il caldo e quindi sono curioso di verificare cosa ne pensa il mio locale caldaie, là sotto...
La tabella comincia a fare sul serio e dice che devo correre un medio di 15 km... 
Dopo i canonici 2.5 km di riscaldamento parto. Meno male che ho gli occhiali da sole. C'è una luce abbagliante e il caldo si sente sempre più! Per strada non incontro nessun runner, salvo qualcuno che passeggia tranquillo. Faccio un rapido chek-up ed è tutto ok, le gambe girano come un frullino e arrivo bene e nei tempi stabiliti dalla tabella.
Missione Compiuta. 

martedì 8 ottobre 2013

Andale... Andale!

Dopo la Ascoli San Benedetto di domenica scorsa, un'altra intensa settimana di allenamento è andata. I lavori si susseguono intensi. Questa settimana mi sono concesso, anche se non prevista, la partecipazione ad una gara molto bella, il Trofeo Città del Vasto. Una gara scattosa, nervosa e veloce. Mi sono divertito molto a correrla. 
Sono molto legato a questa gara e a questa città. Questa è stata la mia prima gara in assoluto. Era il 1° ottobre 2006 e questa è la foto ricordo. Certo avevo qualche chilo in più!


Quest'anno sono tornato con Antonietta e Marco e l'ho corsa divertendomi, guerreggiando come al solito con i 50enni. Quei ragazzacci sono davvero terribili, filano come i missili e gli arrivo sempre dietro. Sono comunque felicissimo di trovare un posticino tra loro ed essere comunque premiato.


Per quanto riguarda la settimana sono uscito cinque giorni su sette con 74 km corsi. 
La settimana  che inizia sarà molto impegnativa. 
Gli obbiettivi si avvicinano sempre più!
Suerte!