giovedì 31 dicembre 2009

3000 + 2000 + 1000

E siamo a fine anno... Un anno travagliato, ma ricco anche di tante soddisfazioni, una tra tutte il mio personale sulla mezza maratona del 4 ottobre 2009. Qualche delusione, ma ho capito che ci può stare, l'importante è non perdere la bussola...
Oggi mi sono trovato solo a chiudere quest'anno con le ripetute da fare, un 3000, un 2000 e un 1000.
Come da disposizioni, ho seguito il cardiofrequenzimetro e sono andato in crescendo, aumentando via via l'intensità del lavoro e così ho corso il 3000 a 4.15 a km, il 2000 a 3.52 a km e il 1000 a 3.30 a km.

Auguri di un buon 2010 a tutti !!!

Maid In The Mist


Per chi è andato a visitare le celeberime cascate del Niagara, sa a cosa mi riferisco. Questo è il nome del traghetto che ti porta sotto le cascate in mezzo alla nebbia causata dalla caduta dell'acqua, in un'atmosfera spettrale. L'allenamento di ieri sera è stato così. Sulla riviera di Pescara c'era un nebbione che si tagliava col coltello, un'umidità pazzesca che ti bagnava i panni indosso (come se non bastasse il sudore). A parte questo, dopo 20 minuti di riscaldo ho fatto 40 minuti di collinare e poi scarico per tornare a casa. Oggi, ultimo giorno dell'anno, altre ripetute: un 3000, un 2000 e un 1000. Vi farò sapere.

martedì 29 dicembre 2009

E' martedì... lo sapete, ci sono le ripetute!


14 ripetute di 300 metri.

Oggi è martedì e il menù non cambia, ci sono le ripetute dei 300 metri. Rispetto alle altre prove, le ripetizioni salgono a 14. Enzo ha proposto di correre sulla pista di atletica dello stadio . A me piace molto correre su pista, mi sembra di correre meglio, A noi oggi si è unito Luca un runner in crescita che sono sicuro farà benissimo. A mio parere uno da seguire . Prima o poi, mette la freccia e se ne va.
Per quanto riguarda l'allenamento, questo si è svolto dopo una mattinata di pioggia, con la pista bagnata e sotto un cielo scurissimo che minacciava sfracelli, ma ci sono state risparmiate ulteriori precipitazioni.
Dopo 3 giri della pineta di riscaldamento, siamo arrivati in pista e quindi eccovi i risultati.
1° ripetuta 1'01'' media 3,23, F.C. 152;
2° ripetuta 0'59'' media 3,17 F.C. 153;
3° ripetuta 0'58'' media 3,13 F.C. 157;
4° ripetuta 1'01'', media 3,23, F.C. 156;
5° ripetuta 0'59'' media 3,17 F.C. 155;
6° ripetuta 0'58'' media 3,13 F.C. 155;
7° ripetuta 0'58'' media 3,13 F.C. 160;
8° ripetuta 0'59'' media 3,17 F.C. 151;
9° ripetuta 0'59'' media 3,17 F.C. 164;
10° ripetuta 0'59'' media 3,17 F.C. 163;
11° ripetuta 0'58'' media 3,13 F.C. 163;
12° ripetuta 0'56'' media 3,07 F.C. 165;
13° ripetuta 0'56'' media 3,07 F.C. 160;
14° ripetuta 0'56'' media 3,07 F.C. 170;
Tra una ripetuta e l'altra, 2 minuti di recupero con esercizi vari...

domenica 27 dicembre 2009

Rieccomi!

Eccomi di ritorno, sono andato a passare il Natale a casa della mia mamma e sono appena tornato Devo dire che dopo quattro giorni di "trattamento" a forza di tortellini, lasagne, cappelletti, abbacchi, panettoni, frutta secca ecc... è stata dura pensare ad allenarmi. Ho comunque tenuto le scarpette con me, ed ho corso 2 giorni su 4! L'ultima volta il 26 dicembre a quota 1400, sull'altopiano tra Roccaraso e Rivisondoli, alle 8 di mattina a -1° ... Sto proprio fuori!

medio di 10 km a 1400 metri slm


Map your trip with EveryTrail

martedì 22 dicembre 2009

martedì, tempo di ripetute (13 da 300)

Oggi, dietro la finestra, non sapevo quando uscire, dato tirava un fortissimo vento.
Alle 11.45, ho imboccato la strada parco, senz'altro meno ventosa della riviera ed ho cominciato l'allenamento. Purtroppo, per molte delle ripetute ho avuto vento contrario.
Anche oggi sono andato a sensazione. Ecco il risultato:
1° ripetuta 1'04'', media 3,33;
2° ripetuta 1'01'' media 3,23;
3° ripetuta 1'02'' media 3,23;
4° ripetuta 1'04'' media 3,33;
5° ripetuta 1'00'' media 3,20;
6° ripetuta 1'04'' media 3,33;
7° ripetuta 1'02'' media 3,23;
8° ripetuta 1'00'' media 3,20;
9° ripetuta 1'01'' media 3,23;
10° ripetuta 1'00'' media 3,20;
11° ripetuta 1'01'' media 3,23;
12° ripetuta 1'00'' media 3,23;
13° ripetuta 0'59'' media 3,18.
Al termine, 20 minuti di scarico per tornare a casa.

lento prima, cena sociale poi

da lunedi sono in ferie. Questo mi permette di districarmi meglio tra gli impegni prenatalizi e allenarmi in orari per me inusuali. Ieri mattina avevo da percorrere un lento per 1h e 35 m. Risultato: 19 km a 5.02 di media. In serata poi c'è stata la prevista cena sociale con gli amici della Fit Program. Non male la compagnia, molto peggio il servizio. Un trancetto di pizza ogni 30 minuti e i timpani fuori uso dal volume altissimo delle casse di un duo (tra l'altro molto bravi) che suonava alle mie spalle...
E' stato bello sapere che questo blog viene letto dai miei compagni di squadra. La cosa mi fa molto piacere. Anzi, sarebbe molto apprezzato un commento da parte loro alle cose che scrivo.

domenica 20 dicembre 2009

La mezza relax

Oggi, inaspettatamente, uscito di casa ho visto che c'era il sole. Una giornata freddissima e umida (2°), ma soleggiata. Arrivato all'appuntamento con Enzo siamo partiti per correre una ventina di chilometri tranquilli. Tra me e Enzo, per fortuna gli argomenti non mancano e così, senza che ce ne accorgessimo, i chilometri sono scivolati uno dopo l'altro. Il passo non è stato tra i più veloci, ma chi se ne importa? Oggi era un'altra domenica di relax...

venerdì 18 dicembre 2009

Fartlek


Oggi pomeriggio, scortato da velocissimi angeli e sotto la supervisione dell'angiolone in bicicletta, abbiamo fatto un bel Fartlek. Bellissima esperienza, corsa sull'onda dei 3.30 a km a cui, devo dire, ho risposto benissimo. Settimana chiusa con una prestazione champagne che mi fa ben sperare per il mio primo obiettivo di stagione. La mezza di Roma - Ostia. Domani riposo, domenica? Vedremo!

ancora ripetute

oggi c'erano ancora ripetute. Dopo un breve riscaldamento nella pineta, siamo entrati nello stadio adriatico e, sulla fantastica pista blu inaugurata per i giochi del mediterraneo, abbiamo fatto un 3000, un 2000 e un 1000.
PS. Sono sempre più convinto che il cardiofrequenzimetro non funzioni. Per ll'ultimo 1000 corso a 3.54/km i battiti sono saliti solo a 154.

mercoledì 16 dicembre 2009

lento con collinare (sul ponte del mare)


oggi mi toccavano 20 minuti di lento, 30 minuti di collinare e 20 minuti di lento per scaricare. Il problema è stato che per ragioni di lavoro ho fatto tardi e alle 19 dovevo ancora correre. Andare in collina a quell'ora col buio e la desolazione che c'è mi ha messo paura... Ho preferito rimanere sulla riviera e fare il collinare sullo splendido ponte del mare (490 metri con pendenza dell'8%). Ho corso e ricorso sul ponte percorrendolo 14 volte, per 30 minuti, che storia...

12 ripetute di 300 metri.

Ieri sera dovevo correre 12 ripetute da 300 metri con 2 minuti di recupero. Inaspettatamente mi sono sentito col vecchio compagno di scorribande Fausto che mi ha detto di volerle correre con me. A noi si è aggiunto pure Piero. E meno male! Pensavo che correre le ripetute così brevi fosse un gioco da ragazzi e, invece, mi sono accorto sulla mia pellaccia che sono toste. Cmq, tornando all'allenamento, sulla riviera ieri sera era freddissimo. Vento e pioggerellina imperversavano e l'approccio non era decisamente quello giusto. Partiti, ci siamo sciroppati 6 km di riscaldamento. Giunti sul tracciato dove correre le ripetute, mi sono accorto di non vedere minimamente il cronometro. Cacchio sono sempre più cecato! Ho deciso, li per li, di andare a sensazione, cercando di spingere nella corsa, rimanendo tuttavia tranquillo. Man mano che le ripetute si susseguivano mi accorgevano di quanto fossero toste e cercavo di rimanere tranquillo e farle sempre in scioltezza. Tornato a casa, inforcati gli occhiali, finalmente vedevo quello che avevo fatto. e cioè:
1° ripetuta 1'04'', media 3,33, F.C. 134 - recupero di 1'38'', F.C. 124;
2° ripetuta 1'01'' media 3,33 F.C. 133 - recupero di 1'40'', F.C. 129;
3° ripetuta 1'00'' media 3,20 F.C. 123 - recupero di 1'40'', F.C. 130;
4° ripetuta 0'59'' media 3,17 F.C. 112 - recupero di 2'00'', F.C. 125;
5° ripetuta 1'05'' media 3,37 F.C. 135 - recupero di 1'40'', F.C. 129;
6° ripetuta 1'04'' media 3,33 F.C. 131 - recupero di 1'33'', F.C. 128;
7° ripetuta 1'04'' media 3,33 F.C. 134 - recupero di 1'37'', F.C. 128;
8° ripetuta 1'01'' media 3,23 F.C. 108 - recupero di 1'44'', F.C. 126;
9° ripetuta 1'01'' media 3,23 F.C. 130 - recupero di 1'40'', F.C. 130;
10° ripetuta 1'04'' media 3,33 F.C. 136 - recupero di 1'40'' F.C. 126;
11° ripetuta 1'00'' media 3,20 F.C. 134 - recupero di 1'40'' F.C. 126;
12° ripetuta 1'02'' media 3,27 F.C. 132 - recupero di 1'38'' F.C. 135.

lunedì 14 dicembre 2009

mezza maratona di Ostia

Da oggi comincia la prima parte del percorso che mi porterà verso il prossimo obiettivo: La Roma - Ostia. Il secondo obiettivo sarà Parigi.
Oggi ho avuto in regalo la tabella alla quale mi dovrò attenere per le prossime otto settimane. Intanto oggi, dopo il riscaldamento, abbiamo fatto degli "esercizi di corsa", almeno una decina, tutti diversi, scatti, controscatti, saltelli, e cose simili. Dato che abbiamo corso in pista, devo dire che è stata una bella sensazione. Oggi mi sono accorto della grande differenza che c'è tra pista e asfalto.
Appena terminati gli esercizi, abbiamo raggiunto il lungomare per un'ora di corsa lenta.
Per domani sono previste 12 ripetute dei 300 metri!

domenica 13 dicembre 2009

domenica ecologica

Questa mattina ci siamo trovati al parco con Enzo. Dopo i 18 km di ieri ero pronto ad affrontare qualsiasi allenamento e, invece, abbiamo fatto "un'uscita ecologica". Con questa definizione si intende un'uscita rilassante e lenta, senza guardare il cronometro.
E così ci siamo fatti 14 km veramente piano: 5.30 di media e con una fc media di 124. Relax

sabato 12 dicembre 2009

Altri 18 km...


questa mattina ero solo, anzi per un'oretta buona ero l'unico runner sulla riviera. Qui a Pescara ha diluviato tutta la notte e la mia uscita è stata parecchio in discussione, visti i fiumi d'acqua che c'erano fuori. Dato che ieri, non per colpa mia, ma per problemi di lavoro, non sono riuscito ad allenarmi e quindi il mio senso di colpa mi ha portato a farmi indossare le scarpette e allenarmi. Alle 8.00, approfittando di una pausa della pioggia, sono uscito. Dovevo farmi un medio di 18 km. e sono partito. Oggi usavo per la prima volta un cronometro Suunto T1 che ho ricomprato da un collega tapascione che lo trovava complicato (25 €!). In realtà il Suunto è facilissimo e precisissimo. Ho un unico problema. che siccome che sono cecato, l'unica cosa che vedo è la frequenza cardiaca, come potete notare dalla foto che allego, la frequenza è ben evidenziata al centro del quadrante, mentre il passo a km/ le calorie, ecc sono nella parte sottostante scritte in un carattere piccolissimo che io non vedo assolutamente. Che devo fare? Faccio riferimento al battito cardiaco, oppure è possibile mettere in evidenza il passo a km o qualsiasi altra voce? Grazie per chi mi da qualche dritta.

PS1. Sul manuale non c'è scritto nulla;

PS2. Stamattina, tornato a casa, ho visto che ho conluso i 18 km a 4.54/Km sebbene abbia preso un diluvio e a tratti anche la grandine. Bene, sono contento anche perchè sono andato a sensazione. Dovrò imparare ad ascoltare il cuore.

giovedì 10 dicembre 2009

il ponte del mare


dopo la gara dell'8 dicembre ieri mi sono riposato. Oggi uscita con riscaldamento di 40 minuti. Col mio amico l'appuntamento era alle 18 al Ponte del Mare, il bellissimo ponte inaugurato proprio lo scorso 8 dicembre, che ha una pendenza dell'8 per cento... Sul ponte, 12 ripetute. 4 da 100 metri e 8 da 200 metri. Dappertutto, ma sul ponte, in particolare, tirava un freddissimo vento. Terminate le ripetute, ritorno a casa a velocità di scarico.

martedì 8 dicembre 2009

La corsa del panettone. Garetta di 8 km


Avevo sentito dire della gara di oggi già da qualche anno, ma non vi ero mai andato. L'organizzazione prevede prima una gara di 8 km da correre in staffetta (un uomo e una donna e ognuno corre 4 km). Successivamente, c'è la gara tradizionale di 8 km. Spinto dalla curiosità, stamattina sono andato a correrla e devo dire di essere rimasto soddisfatto. Sono arrivato 45° su 350 arrivati percorrendo gli 8 km (7,9, per la verità, in 30'.50'', per una media di 3.54 a km, arrivando 6° di categoria ;)

PS. questa l'unica foto che ho recuperato, sono indicato dalla freccia rossa. Lo so, non si vede granchè, ma che fa?

domenica 6 dicembre 2009

se il buon giorno di vede dal mattino...

Ammazza che roba... sono quattro giorni che ho contattato il mio amico e in quattro giorni quattro uscite!
Giovedì abbiamo trotterellato 10 km in collina inserendovi 8 ripetute da 200 metri.
Venerdì mi ha detto "fai un pò di km, almeno 18 km" e li, da solo, alle 19 di sera mi sono sciroppato 18 km a 5.00.
Sabato altro collinare di 14 km, con qualche fartlek.
Domenica, altri 18 km con variazioni di ritmo, 10 da 1 minuto e 30 e 10 da 1 minuto.
Mi piace!

sabato 5 dicembre 2009

"NON ARRENDERTI MAI, PERCHÈ QUANDO PENSI CHE TUTTO SIA FINITO, È IL MOMENTO IN CUI TUTTO HA INIZIO"

Un po di giorni di riflessione e silenzio mi hanno fatto bene. La delusione di aver deluso me stesso, le persone che mi sono vicine, mi ha fatto parecchio male. Ci si è messa pure la connessione internet che non andava e che mi ha facilitato l'isolamento... In ogni caso, quando pensi che non ci siano vie di uscita arriva qualcosa di diverso, di inaspettato, che ti fa pensare. Una persona che ti lancia la mano amica e che ti rialza. Che dice di credere in te e che ti propone di proseguire insieme... Bellissimo.
Ho trovato la frase che ho messo a titolo del post che mi pare rappresenti bene quello che mi sta capitando... Dato poi che serve una colonna sonora a questo film allego la canzone di coda del film Sister Act,

Ain't no mountain high enough

(non c'è montagna troppo alta da affrontare!)

lunedì 30 novembre 2009

Che disastro!

che disastro! una esperienza, così deludente non l'avevo mai vissuta... Questa gara per me non è mai partita, ho solo sofferto. Alla partenza, dopo essere uscito dall'imbuto dovuto alla marea umana che piano piano partiva in discesa, sebbene fossi al 10° cholometro, io già soffrivo. Man mano che passava il tempo io soffrivo, non ero sereno per niente. Al passaggio alla mezza ho avuto la netta sensazione che non sarei durato ancora per molti km, io soffrivo. Dopo il 26° ero morto, scoppiatissimo , insomma, distrutto. Ho dovuto elemosinare due bicchieri d'acqua in un bar. Nell'uscire, credendo di poter correre, sono ripartito più lentamente, ma con grande fatica. Al 29° km sono passato in 2h43m e spiccioli. E qui è la delusione più grande. Ho pensato che vista ancora la grande distanza all'arrivo, visto che ero più morto che vivo, potevo anche limitarmi ed evitarmi ulteriori sofferenze. Ho quindi approfittato di una via di collegamento e mi sono ritrovato al 38° km. Da qui, trotterellando mi sono riportato all'arrivo. Dicevo che oggi questa cosa mi da molta inquietudine perchè forse sarebbe stato meglio finire la maratona anche con un tempo assurdo, ma finirla... ragazzi non so che dire, non so che fare... sono solo depresso... Unica nota positiva, aver conosciuto Pasteo e la sua ragazza: Alberto, un bravissimo ragazzo che, tra l'altro, ha fatto il suo personale. Grande Pasteo!

venerdì 27 novembre 2009

Ci siamo

Domattina (sabato) parto per Firenze.
Parto sereno, consapevole che mi sono allenato abbastanza e che riuscirò a fare una bella gara. Con Firenze ho un rapporto particolare,. La amo, è una delle più belle gare che ho corso ma, tuttavia, la associo nei miei ricordi ad uno dei momenti più brutti della mia carriera podistica. Esattamente un anno fa a Firenze mi vennero tanti di quei crampi che mi costrinsero quasi a ritirarmi. Ecco perchè sono voluto tornare a Firenze, per dimostrare che i crampi una vinto solo una volta, io non mi arrendo!
Ci sentiamo lunedì. Spero di raccontarvi cose belle!

domenica 22 novembre 2009

Ultima settimana di attesa

Con gli allenamenti di sabato e di oggi si è conclusa l'ultima settimana prima della maratona di Firenze del 29 novembre 2009. Ieri erano previsti 10 km di corsa lenta (5.00 al km). Oggi un medio di 12 km a ritmo gara... media finale 4.35/km. Forse un po troppo veloce, ma sono contento, mi sento bene e spero di fare una buona gara. Lo auguro per me ma, soprattutto, per chi crede in me, per chi mi sta vicino giorno per giorno incitandomi, per chi mi vuole bene...
In totale 70 km per questa settimana. Nella settimana che mi separa dalla maratona, non correrò quasi per niente, solo scarico... In bocca al lupo, Mariolino :)

venerdì 20 novembre 2009

Allenamento medio a ritmo maratona


Insieme a Marco ci toccava il compitino di fare un "medio" di 14 km da percorrere al ritmo maratona. C'era molta umidità che all'inizio ha dato un poco fastidio. Dopo esserci riscaldati per 3 km, siamo partiti. il ritmo si è subito stabilizzato sui 4.40 a km e così è stato fino al termine. Per la verità gli ultimi 3 km li ho corsi in progressione, aumentando via via la velocità. Un bell'allenamento con buone sensazioni.
Tempo finale: 1.04.42 alla media di 4.38/km
Firenze - 9 giorni

domenica 15 novembre 2009

un bel collinare!

Altra fantastica mattinata di sole su Pescara che ha visto il mio (forse) ultimo grande lavoro in vista di Firenze. Questa volta ci è toccato un bel collinare di 24 km. La temperatura era ideale e la bella giornata e il percorso inusuale (eravamo circondati da vigneti e uliveti) ha reso l'allenamento di oggi davvero bello. I tempi: 1:57.10 pr una media di 4.55 a km.

Lungo di 24 km a Città S. Angelo


Map your trip with EveryTrail

sabato 14 novembre 2009

che bella mattina!

Stamattina mi sono svegliato presto, dalla tapparella abbassata filtravano dei promettenti raggi di sole. Dopo la colazione, sono uscito fuori per "annusare" l'aria. Sembrava primavera... Avete presente quelle mattine di maggio-giugno? Anche se non l'avevo messo nel conto prima, mi sono subito messo maglietta maniche corte, pantaloncini e scarpette e via!!! Il sole mi aspettava! La temperatura era piacevolissima e l'allenamento è volato via, facilissimo. Ho fatto, solo soletto, un bello scarico senza guardare l'orologio, cercando di farlo il più piano e rilassato possibile. Risultato: dopo il primo chilometro corso a 5.20, già dal secondo sono sceso sotto i 5.00, per chiudere con una media finale di 4.51... Non male no? :)

scarico


Map your trip with EveryTrail

giovedì 12 novembre 2009

resoconto settimanale

Il resoconto di questa settimana ricalca pari pari quello della settimana scorsa. Dopo aver corso anche martedì scorso una corsa lenta di 12 km a 5.00/km, questa sera ci siamo trovati nuovamente a correre le ripetute dei 3.000. Abbiamo deciso di confermare il ritmo a 4.15/4.20 a km con un recupero di 4 minuti. Questi i tempi :
primo 3000 corso in 13.01, con un ritmo di 4.21/km;
secondo 3000 corso in 12.50, con un ritmo di 4.17/km;
terzo 3000 corso in 12.48, con un ritmo di 4.16/km;

domenica 8 novembre 2009

Il dubbio. Il lungo in due sedute?


Questo weekend, sempre in preparazione di Firenze era previsto un lungo di 34 e il mio coach mi ha fatto una proposta insolita e inaspettata. Mi ha chiesto di provare a dividere in due il lungo in due sedute. Una il sabato pomeriggio di 20 km (corsa a 4.49 di media) e una stamattina di 22 km (corsa a 4.50 di media). La proposta per non sovraccaricarci di lavoro poichè questo lungo andava corso la settimana scorsa e lui riteneva oggi fosse troppo sotto maratona. Spero leggiate il mio post e mi lasciate le vostre impressioni sull'argomento... Abbiamo fatto bene, male, non abbiamo fatto il lungo ma due medi? Ma soprattutto, mi aiuterà? mah...

giovedì 5 novembre 2009

Stasera 3 tremila

Dopo aver corso anche martedì scorso una corsa lenta di 12 km a 5.00/km, questa sera ci siamo trovati per correre i 3.000. Per quello che serve a noi abbiamo deciso di impostare il ritmo a 4.15 a km con un recupero di 4 minuti. Questi i tempi :
primo 3000 corso in 12.41, con un ritmo di 4.14/km;
secondo 3000 corso in 12.26, con un ritmo di 4.09/km;
terzo 3000 corso in 12.29, con un ritmo di 4.10/km;

domenica 1 novembre 2009

stamattina medio di 21 km a ritmo maratona!


Questa mattina c'era il sole, anche se la temperatura era abbastanza rigida. Ci toccava une medio di 21 km corso a ritmo maratona, quindi a 4.40. La partenza è stata regolare e regolare è stato il procedere man mano che passavano i km... Sto cercando di imparare a correre tranquillo, senza inutili accelerazioni, tira e molla, elastichi ecc... Stavo benissimo e chiacchieravo piacevolmente, almeno sino al 16° km, quando il mio compagno di viaggio mi ha detto di accellerare e chiudere in progressione... Non aspettavo altro e allora il il 17° a 4.30; il 18° a 4.27 ; i l 19° a 4.14; il 20° a 4.09; il 21° a 4.02 ... Forse ho esagerato, il tempo finale è stato di 1.35.29, per una media di 4.33 al km...

venerdì 30 ottobre 2009

stasera medio di 13 km


Dopo l'uscita di scarico di 10 km di martedì di cui non ho scritto, stasera c'era un medio (corto) di 13 km. L'intento era quello di mantenere un ritmo uguale al ritmo maratona che noi vorremmo tenere a Firenze di 4.40 a km. In effetti imparare a gestirsi non è semplicissimo. Comunque con l'aiuto di Marco siamo riusciti a finire i nostri 13 km in 1 ora 0 minuti e 45 secondi, per una media di 4.40 a km.
Colgo l'occasione per ringraziare Pasteo che mi ha mandato due bellissimi banner che da oggi abbelliscono questo blog.

domenica 25 ottobre 2009

Il sole!

Dopo i 32 km di ieri corsi in mezzo alla tempesta, questa mattina ho fatto un'uscitina veloce di 10 km, così per rigenerare i muscoli, stressati da ieri. Per fortuna oggi a Pescara è una bellissima e caldissima giornata, con un bel sole primaverile... L'allenamento è stato quindi un vero piacere.
E con oggi si è chiusa la settimana sulle scarpette. Bilancio. Corsi 70 Km!
Firenze aspettami che arrivo

sabato 24 ottobre 2009

Stamattina era previsto un lungo di 32 km... Le premesse dal punto di vista meteorologico non erano per niente buone... Già da ieri , e per tutta la notte ha diluviato. Questa mattina, al suono dela sveglia, mi sono affacciato speranzoso alla finestra alla ricerca di non so che, ma era solo pioggia mista a vento. Rassegnato, sono andato al punto di partenza dove c'erano i miei due partner. Vabbè, si deve partire, e che partenza sia.
L'itinerario originario veniva cambiato con la speranza di evitare il traffico e la scia d'acqua che i conducenti dei veicoli inconsapevolmente (o no?) ci buttavano addosso. La scelta è ricaduta su un percorso misto, pianeggiante e collinare. La pioggia è stata super iper abbondante e per i primi 15 km, assieme al vento contrario, non ci ha dato tregua. Devo dire che non sono mai andato veramente in crisi e ho chiuso l'allenamento in 2 ore e 44 minuti, con una media di 5.04 al km...

Lunghissimo di 32 km collinare at EveryTrail

Map created by EveryTrail: Share and Plan your Trips

giovedì 22 ottobre 2009

riecco le ripetute!

Oggi sono riuscito a correre alle 14. Uscito di casa, la nuvoletta gonfia di pioggia in stile fantozziano, stava li ad aspettarmi. Altra cosa negativa è stata l'umidità. oltre il 90% . Comunque non è andata malaccio. Tutte le ripetute sono state corse ridendo e scherzando e questo mi rassicura molto.
Questi i tempi

primo duemila corso in 8.20, per una media totale di 4.10
secondo duemila corso in 8.20, per una media totale di 4.10
terzo duemila corso in 8.17, per una media totale di 4.08
terzo
duemila corso in 8.14, per una media totale di 4.07

domenica 18 ottobre 2009

Mi è toccato ancora il mare :(

Oggi sarei dovuto andare a correre la mezza trail della roscetta. Purtroppo non ho potuto e mi è toccato ancora allenarmi al mare, sulla riviera sferzata da un vento gelido. Mi sono comunque informato delle condizioni climatiche a Civitella Roveto: faceva abbastanza freddo, spero per chi ha corso che non abbia piovuto, sicuramente leggerò il resoconto sul blog di Master Runners. Comunque per quanto mi riguarda, il mio allemento si è svolto insieme ai compagni di squadra. Ho corso una mezza maratona a ritmo maratona. Il tempo finale è stato di 1.37.30, per una media di 4.39 a km.

giovedì 15 ottobre 2009


La preparazione per Firenze continua alle 8 della tardes... Oggi proprio me lo sarei risparmiato questo allenamento notturno. Noi corriamo sul lungomare e stasera tirava quel vento gelido che te lo raccomando, sai quello che ti entra nelle ossa? Comunque stasera eravamo solo in due, più o meno simili nelle prestazioni e l'allenamento è stato svolto tranquillo e sereno. Stasera erano previste di nuovo le ripetute: 4*2000Questi i tempi.
il primo duemila è stato chiuso in 8.26, con una media di 4.13/km;
il secondo duemila è stato chiuso in 8.11, con una media di 4.05/km;
il terzo duemila è stato chiuso in 8.16, con una media di 4.08/km;
il quarto duemila è stato chiuso in 8.08, con una media di 4.04/km;

Il richiamo della foresta


Ho deciso da tempo, ma ora sono arciconvinto. Domenica sarà Trail! I castagneti di Civitella Roveto (AQ) saranno lo scenario della mia prossima mezza maratona. 21 km 097 corsi col giusto spirito e, spero, senza farmi male, dato che l'obiettivo rimane Firenze... La temperatura sarà attorno ai 3 gradi e ci sarà possibilità di fango... evvai che domenica si prospetta!
PS. Comunque l'altrimetria non è affatto male.

domenica 11 ottobre 2009

lungo di 28 km

Questa mattina ho cominciato a correre i lunghi. Io volevo correrne un 30 km. La giornata era estremamente umida, comunque, alle 08.00 pronti, partenza, via! ed ecco che già stavo sui 5 al km. Oggi eravamo sul lungomare di Pescara (lungo 9 km), ci è toccato quindi ripercorrere lo stesso itinerario più volte e col caldo che cresceva sempre più. Dopo una oretta di corsa è uscito pure un bel sole caldo (ma non doveva piovere?). In ogni caso, verso il quinto km, avevo già messo il pilota automatico 4.45/4.50. Ad un certo punto, però sentivo che stavo calando e ho preferito chiudere al 28° km. Finto comunque con una media finale di 4.50.
Dai, direi che va bene...

sabato 10 ottobre 2009

stamattina scarico

questa mattina abbiamo scaricato. 10 km corsi a 5 in assoluta scioltezza in preparazione del lungo di domenica. eh si, si ricomincia a macinare chilometri, domani saranno 30...

giovedì 8 ottobre 2009

verso Firenze, stasera 3 * 2000


Con Firenze all'orizzonte, mi sono unito a dei ragazzi di una squadra che molto spesso collabora con noi e che ha organizzato la trasferta toscana con pulman e albergo. Stasera erano previste le ripetute, ed esattamente 3 * 2000. Io sono ancora tiratissimo, ma ho voluto tare con loro e allora ecco che
il primo duemila è stato chiuso in 8.21, con una media di 4.10/km;
il secondo duemila è stato chiuso in 8.15, con una media di 4.07/km;
Poi Paolo, un triatleta molto bravo, mi ha chiesto di accompagnarlo per l'ultimo duemila ed ecco che
il terzo duemila è stato chiuso in 7.39, con una media di 3.49/km;
Direi che per aver corso la maratona il 27 settembre, fatto il personale sulla mezza maratona il 4 ottobre scorsi, sto abbastanza bene... Vai mario, forza così

lunedì 5 ottobre 2009

Giustizia è fatta!

Grazie alla gentilezza, comprensione e professionalità del personale della TDS, giustizia è stata fatta. Nella classifica della Mezza Maratona D'Annunziana di Pescara, alla posizione 111, 22° di categoria, è segnato Mario Ricci, col tempo di 1.29.12 - Real Time 1.29.07. Evvai!!

domenica 4 ottobre 2009

Mezza Maratona D'Annunziana PB e giramento di maroni

Mezza maratona D\'Annunziana at EveryTrail

Map created by EveryTrail: Share GPS Tracks

Stamattina a Pescara si correva la maratona D'Annunziata, affiancata dalla mezza maratona. Io venivo dalla Maratona del Garda ed ero stato tranquillo tutta le settimana, proprio perchè volevo correre questa mezza che si tiene nella mia città. La partenza è stata subito col botto. Subito a 4.10/km affiancato a Franco, grande runner della mia squadra che contava di correre la maratona nelle 3 ore. Insomma per farla breve, sotto l'ala protettiva di Franco, i km passavano e la media non cambiava 4.15/4.16 a km. Di fronte alla mia impazienza di andare più veloci, lui ribatteva di aspettare, che era presto, di gestirsi ancora. Questo sino al 17°. Lì il mio amico mi congedava con queste parole "Ora se ne hai, vai!!!" E li ho accellerato. La media si è abbassata a 4.05 a km, fino all'arrivo dove ho sprintato con altri quattro runner.
Tempo finale: 1.29.07 che è il mio P.B
Sono troppo felice di questa cosa capitatatami tra capo e collo. Purtroppo è capitata una cosa che mi ha fatto rimanere male. Tornato a casa ho controllato la mia posizione su TDS e lì la sgradita sorpresa, io non ero lì dove dovevo essere. La classifica mi colloca arrivato in 1.36.36. Meno male che testimoni del mio arrivo (e di gran parte della corsa) ci sono molte persone e compagni di squadra. Comunque la cosa me li fa girare, ma proprio tanto....
Ho mandato una mail alla TDS vediamo come va a finire, ma pare che il mio chip sia stato attaccato al pettorale di un mio compagno di squadra, che risulta arrivato proprio col mio tempo.... quanto sono inca**ato!!!!

mercoledì 30 settembre 2009

Lake Garda marathon 2009




L’idea di andare a fare la mia quarta maratona sul lago di garda mi era sembrata molto suggestiva. Correre su quelle strade che io amo tanto da oramai moltissimi anni mi eccitava moltissimo.

La cosa era nata anche per un secondo, ma non meno importante motivo. Fare esperienza sui lunghi. Sono molto soggetto a crampi ed il mio medico sportivo mi ha detto che mi serviva esperienza in tal senso. Arrivato il venerdì sera, mi sono subito chiuso in albergo. Durante tutta la giornata del sabato ho girato avanti e indietro per le rive del lago cercando di assumere un comportamento disinteressato, fino alle 22 quando mi sono chiuso nella mia stanza d’albergo in attesa che facesse presto mattina. Alle 5 già guardavo il soffitto e visto che di addormentarmi non se ne parlava neanche mi sono alzato lavato, preparato e alle 6 sono sceso a fare colazione.

Non ero il primo, già stavano mangiando due ragazzi veneti che mi sembravano tranquilli e rilassati.

Alle 7 sono uscito e sono andato alla partenza dove avevo l’appuntamento con Joachim e Giovanni due amici di Running Forum. Dopo le chiacchierate e un breve riscaldamento alle 9,30 il via. La mia intenzione era quella di fare una gara di basso livello, partire e arrivare piano. Fare solo chilometri e metterli in cascina. Per questo mi sono accodato ai due pace makers dei 3.30. Già dal primo km, però, non è stato facile tenere il loro passo. Questi infatti andavano a 4.40 non tenendo in nessun conto le proteste dei runners che volevano una gara più tranquilla. La partenza è stata da paura, panorama bellissimo e gallerie scavate nella roccia, uno spettacolo indimenticabile.

Una volta arrivati a Riva del Garda si è arrivati al 10° km con una media di 4.40 /km. Le mie sensazioni erano ottime, sebbene sentivo crescere un caldo latente. Una volta usciti da Riva del Garda, ci siamo buttati a sinistra verso Arco. Dopo parecchi cambiamenti di direzione siamo transitati nel centro di Arco, passando sotto il fantastico castello arroccato che domina tutta la vallata e il lago. Usciti da Arco, abbiamo imboccato una pista ciclabile che ci avrebbe riportato verso il lago. Eccoci arrivati alla mezza: 1.39.34. La media si era leggermente alzata a 4.48, ma ero ancora strafelice e sempre attaccato a quei motorini di pace maker che tutto facevano tranne che andare a 5.

Sulla pista ciclabile mi sono imbattuto in Bress, amico Blog Trotter che ho subito salutato. Immediatamente dopo, Bress, ha scalato la marcia e se ne è ito lasciandomi quasi fermo!

Ritornati sul lungo lago, dopo poco è arrivata la prima crisi. Improvvisamente ha cominciato a farmi malisimo il collo del piede, all'altezza del laccio che devo aver stretto troppo. Ho cominciato a pensare a quel dolore e a fissarmici sopra ossessivamente e forse a correre anche scoordinato. Comunque alla fine è arrivato anche il 30° km, passato a 2.24.09 che ha registrato un'ulteriore rallentamento della mia corsa. La media era di 5/km!

Da quel momento riordo solo che sulle gambe sono arrivate minacce di crampi (in realtà mai scattati violentissimamente come nelle altre gare) che io evitavo rallentando vistosamente la mia marcia. Riuscivo così a chiudere la maratona senza dolore da crampi , ma col dolore di aver nuovamente invalidato la mia corsa. I continui rallentamenti mi facevano infatti percorrere il tratto dal 30° all'arrivo in 1.14.06, ovvero a 6.04 a km., chiudendo la corsa 3.38.16...

Vabbè, ci riproverò a Firenze.


giovedì 24 settembre 2009

Oramai è fatta!


Anche gli ultimi due lenti di 8 km corsi a 5.00 se ne sono andati. Ora non c'è spazio più a nessuna discussione, si deve solo correre... A chi mi legge do l'appuntamento a martedì prossimo per il resoconto sulla mia maratona... e che Dio me la mandi buona! Spero vivamente di correre tranquillo, sereno e senza crampi... A martedì

domenica 20 settembre 2009

Ultimo medio di 14 prima della maratona

Oggi assieme a tutta la squadra, mi sono incontrato alle 8 per il lavoro domenicale. Le esigenze erano tante, chi come me, è al termine della preparazione, voleva fare un medio di 14 km; altri hanno le maratone ancora lontane e volevano farne 21; Altri avendo le maratone imminenti volevano farne 36! Vista la confusione, dopo aver fatto 3 km di riscaldamento insieme, ognuno ha preso la propria strada.
Io, volendo fare un bel medio di 14 km, ho accellerato la marcia ed in perfetta solitudine, ho chiuso in 1.01.18, per una media di 4.24/Km...

Ora settimana di scarico e venerdì si parte!

sabato 19 settembre 2009

Che video Incredibile!

Lo splendido rapporto tra Rick e Dick Hoyt li ha portati ad affrontare un'intera gara "Iron Man", ovvero, per chi non la conosce, 3.8 km di nuoto, 180 Km in bici e 42 km e 195 mt di corsa.

Posso fare tutte le cose grazie a colui che mi fortifica


martedì 15 settembre 2009

Due 4000 e un 2000

Stasera il gruppo era formato da me, Fausto e Robertino. Ero indeciso sul da farsi, alla fine ho accettato quello che mi proponevano gli altri, 2*4000 + 1*2000 con recuperi in corsa di 500 mt. Questi i tempi.
primo 4000: tempo totale 16.48, per una media di 4.12/km;
recupero 500 mt;
secondo 4000: tempo totale 16.43, per una media di 4.11/km;
recupero di 500 mt;
primo 2000: tempo totale 07.59, per una media di 3.56/km;

domenica 13 settembre 2009


Devo dare il giusto risalto al fatto che oltreoceano, mio cugino Vince RUCCI, fortissimo runner (soprattutto trail - corre fino alle 100 km!) ha vinto una famosa gara trail di 50 km che si corre a Punxsutawney (PA) la gara si chiama Groundhog Fall 50 K

Stamattina collinare di 26 km

Stamattina allenamento collinare di 26 km col gruppo Fit Program. Prima non volevo andare, ma poi ho preferito mettere in cascina un po di collina vista la maratona del garda che pare abbia parecchi saliscendi e che mi preoccupa un pò. partenza un pò troppo sonnecchiosa, per poi metterci ad una velocità di marcia di 5.00 a km. Appena iniziate le salite abbiamo tenuto bene. Una volta scollinato, ho chiuso gli ultimi 6 km finali in progressione, chiudendo l'ultimo km a 3.57. Bell'allenamento domenicale!

Collinare di 26 km a Montesilvano at EveryTrail

Map created by EveryTrail: Share GPS Tracks

venerdì 11 settembre 2009

medio di 14 km

Io e Fausto questa sera ci siamo sparati un tranquillo medio di 14 km. Sebbene avessimo un pò di vento contro, alla fine l'abiamo concluso con un media di 4.35 a km... Tempo ottimo in prospettiva della mia prossima maratona...

mercoledì 9 settembre 2009

Stasera, invitato dal mio vecchio compagno di allenamento Fausto, l'ho accompagnato a fare le ripetute. 3 per 3000. Allenamento svolto molto bene e con la massima disinvoltura. Tocco ferro, ma mi sento davvero bene. Sarei potuto andare anche più forte, ma mi scocciava lasciare indietro Fausto. Questi i tempi.
Primo 3000, corso in 12:36, per una media di 4.12 a km;
Secondo 3000, corso in 12:15, per una media di 4.05 a km;
Terzo 3000, corso in 12:00, per una media di 4.00 a km.
Bell'allenamento fatto in progressione, così come piace a me!
Domani riposiamo, va...

domenica 6 settembre 2009

lunghissimo di 32 km

Questa mattina, sveglia alle 06.30. Mi aspettava un allenamento di 32 km! Fuori, il cielo coperto e una pioggia molto forte, invece che contrariarmi mi hanno fatto sorridere. Di colpo il caldo pazzesco e l'afa di ieri erano sparite. Il raduno era fissato alle 8.00 con gli altri del gruppo. Gruppo che si è subito sfaldato, alla fine ci siamo ritrvati solo in tre a voler fare il lunghissimo di 32 km. Partiti sotto una leggerissima, ma insistente pioggia, siamo arrivati al capolinea dei 16 km con la media di 5/km. Abbiamo chiuso la seconda parte, percorrendo i restanti 16 km a 4.48/km. Comunque i tepi non sono importanti. E' importante di più la facilità con cui ho corso, tranquillo, rilassato e, soprattutto, tranquillo nel dopo corsa. Insomma, i km fatti non li sento ( o li sento poco). Oggi mancano 21 giorni alla LGM ed io non vedo l'ora...

lunghissimo 32 km da Pescara a Francavilla at EveryTrail

Map created by EveryTrail: GPS Community

venerdì 4 settembre 2009

medio di 10 km

Il medio che era previsto per questa sera mi preoccupava molto solo per il caldo umido che ha gravato in città nelle ultime 24 ore. Ho aspettato molto prima di decidermi ad uscire. Solo alle 19.30 ho trovato il coraggio di farlo. L'appuntamento questa volta era con Mauro, fi comune accordo abiamo organizzato un medio corso a 5 al km, e tanto è stato.
Alla fine ho sudato le proverbiali "sette camicie", ma ce l'ho fatta! 10.800 chiusi im 54 minuti e spiccioli, per una media di 5.01/km.
PS. Oggi c'erano 37° !

mercoledì 2 settembre 2009

I due 5000

oggi mi toccavano due cinquemila. Il mio compagno ha deciso di fermarsi per un pò. Dice che non è in condizione e mi ha lasciato solo. Poco male, penso, tanto mica doveva portarmi in spalla lui!... Tra il dire e il fare però c'è il caldo e l'umidità. in ogni caso ho finito le due ripetute, la prima in 21.27, con una media di 04.17; la seconda in 20.42, con una media di 04.08 al km.

lunedì 31 agosto 2009


Rieccomi qui, sono passati 15 giorni circa da quando non scrivo più sul blog. Una settimana passata in alta montagna e una settimana passata a corfù. Dal punto di vista degli allenamenti, la prima settimana è passata liscia e gli impegni, sebbene ostacolati dall'altitudine, sono stati rispettati, nella seconda mi sono sbragato, non ho resistito all'ozio della vacanza, ai piaceri e ai vizi dell'hotel, al crogiolarmi al mare ( e che mare!!!) e quindi la preparazione ne ha risentito un pò. in ogni caso in questo periodo ho comunque corso oltre i 50 km, con un 25 e un 30 km. Rientatto a casa questa mattina, con un'umidità fastidiosissima mi sono riavvicinato all'allenamento serio con un 18 km fatti a 4.42. A presto

giovedì 13 agosto 2009

Vado in ferie!


ragazzi da oggi non ci saro' per due settimane, parto, vado in ferie e se ci riesco (forse) staro' lontano anche dai PC...
ci si rivede a settembre... Naturalmente continuerò a correre, il 27 settembre si avvicina...

Scarico di 6 km

scarichetto senza infamia e senza lode corso alle 7 di questa mattina! Un incubo svegliarsi con le gambe che non ne volevano sapere di correre ( primo km a 6). Solo il clima era ottimo, quasi fresco...

mercoledì 12 agosto 2009

stasera 4 per 2000

In realtà dovevamo fare 5 * 2000, ma siamo arrivati a quattro. Abbiamo concluso l'allenamento abbastanza bene anche se abbiamo dovuto ralentare e parecchio la nostra prestazione. I tampi erano tra i 4 e i 4.10 a km

lunedì 10 agosto 2009

scarichetto infuocato

Alle 13.30 circa mi sono avventurato in uno scarichetto di 10 km da correre lentamente sulla riviera di fronte a tanta gente che prendeva bellamente il sole e faceva il bagno. In ogni caso la temperatura era eccessivamente umida e calda (circa 34°) ed è stato molto difficoltoso portarlo a termine. La media è stata di circa 5.15 al km...

Miglianico Tour 2009

E quattro! Con Stasera si è chiusa la settimana più impegnativa dell'anno: Da domenica a Domenica sono state quattro le gare cui ho partecipato. Stasera è stata quella più famosa, la storica Miglianico Tour. Due giri pazzeschi dello stesso percorso collinare, per un totale di 18 Km, corsi a 1.19.22, per una media totale di 4.24

Miglianico Tour 2009 at EveryTrail

Map created by EveryTrail: Share and Plan your Trips

venerdì 7 agosto 2009

Notturna di Roseto 2009

Ennesima gara notturna organizzata nella bellissima cittadina di Roseto degli Abruzzi. Dopo essere arrivato trafelato a causa del traffico intensissimo di stasera, dopo un poco di riscaldamento, la gara è partita. Il percorso, interamente sul lungomare e pianeggiante, l'ho affrontato abbastanza bene, con un piccolo calo tra il 7° e l' 8° km , ma comunque alla fine ho chiuso i 9 km e 910 (da garmin) in 39.34, per una media finale di 4 al km.

Notturna di Roseto 2009 at EveryTrail

Map created by EveryTrail: GPS Trail Maps

mercoledì 5 agosto 2009

Notturna di Montesilvano

Si è corsa stasera la 2° Notturna di Montesilvano. A parte qualche problema organizzativo che ha comportato il rinvio della partenza di circa 30 minuti, la gara è stata parecchio veloce, ma disturbata dal caldo e dall'umidita. Sebbene avese rinfrescato per la forte pioggia della giornata, il caldo è tornato e ha influenzato un poco la mia gara. Cmq, ho chiuso la gara il cui percorso era di 9 Km e 350 metri in 37.14, con una media di 3:59:00


Notturna di Montesilvano at EveryTrail

Map created by EveryTrail: Geotagging Community

lunedì 3 agosto 2009

scarichetto collinare

scarichetto collinare domenicale per sciogliere i muscoli dopo la gara di ieri. Il problema è stato il caldo, 35 gradi ed umidità al 90%... Alla fine dei 13 km e 500 ero praticamente morto.

scarichetto collinare at EveryTrail

Map created by EveryTrail: GPS Trip Sharing with Google Maps

sabato 1 agosto 2009

Fontechiaro Tour 2009


Bellissima gara questa sera corsa tra le dolci colline di Francavilla al Mare. Il percorso attraversava zone residenziali tranquille e bellissime piene di villette di campagna e lontano anni luce dallo stress cittadino. Ulivi e vigneti hanno fatto da cornice alla corsa. Per quanto riguarda strettamente l'aspetto tecnico, il percorso consisteva in un giro piccolo di circa 2 km e 2 giri più lunghi, per un totale di 9.500. Percorso collinare non durissimo, ma impegnativo.
Il mio tempo finale è stato di 41.36:88 per una media di 4.13/km

Fontechiaro Tour 2009 at EveryTrail

Map created by EveryTrail: GPS Trail Maps

venerdì 31 luglio 2009

medio di 14 km

Dopo lo scarico di ieri, oggi siamo andati fiduciosi a correre un medio di 14 km. Il caldo spadroneggiava in lungo e in largo e, già dpo la partenza, mi sono accorto che non c'era trippa pe' gatti... Facevo molta fatica a mantenere il passo prestabilito ed ho dovuto accontentarmi di chiudere col tempo di 1.03.56, con un media finale di 4.35.

mercoledì 29 luglio 2009

scarichetto

oggi abbiamo scaricato, Io e Massimo dopo i 1000 di ieri abbiamo fatto otto km di scarico, ma sapete a che ora? alle 13.30. E' stato un viaggio all'inferno e ritorno. La temperatura alla partenza era di 32 °, comq è andata. A domani per un medio di 16 km

Ancora i mille

Il caldo di stasera era molto opprimente, ma il lavoro c'era da fare lo stesso e allora, pronti partenza, via. Ancora dieci mille. Alla fine ci siamo arresi al gran caldo, e le ripetute sono diventate nove. Ecco i tempi

primo 1000 a 3:56;
secondo 1000 a 3:57;
terzo 1000 a 4:00;
quarto1000 a 3:59;
quinto 1000 a 4;04;
sesto 1000 a 4:05;
settimo 1000 a 4:05;
ottavo 1000 a 4:01

nono 1000 a 4:00;
Tra un mille e l'altro il tempo di recupero è stato di 1:30:00

lunedì 27 luglio 2009

Corsa dei 3 Comuni


Stavolta ho fatto il bis. Dopo sabato sera, anche domenica pomeriggio ho corso un'altra gara. E che gara! Partendo dalla piazzetta del fantastico paesino di Pescocostanzo uno dei più bei borghi d'Italia, si è svolta la "Corsa dei tre Comuni" passando tra Rivisondoli e Roccaraso. La cronaca della corsa. Dopo una partenza in discesa, ci siamo trovati subito una bella salitona di circa un chilometro che ci ha portato ad attraversare Rivisondoli e arrivando fino a Roccaraso. In questo tratto non ci sono stati problemi di sorta. Nella fase di ritorno, ci siamo trovati di nuovo ai piedi del paese di Rivisondoli con 400 gradini da percorrere. Sono onesto, la gran parte di questi ho camminato a passo svelto, buttando alle ortiche il tempo, ma non mi interessava granchè. Appena è stato possibile, ho ripreso a correre, terminando la mia gara a 1.03.28, con una media di 4.32. Io dico che per un allenamento, non è male.

domenica 26 luglio 2009

Notturna di Penne 2009

Notturna di Penne 2009 at EveryTrail

Map created by EveryTrail: Geotagging Community

Stasera alle 20 si è corsa la "Notturna di Penne", un appuntamento aspettato con impazienza da molti runner, me compreso. E' molto bello vedere la partecipazione convinta degli atleti, le facce curiose del pubblico e l'entusiasmo di tutti. Insomma, dopo un brevissimo riscaldamento, mi sono messo sulla linea di partenze e poco dopo lo starter ha dato il via. Il percorso di penne, prevede un chilometro di leggera ma costante salita, un chilometro di discesa ed il terzo chilometro misto. Totale 3 km, da ripetersi 3 volte, per un totale di 9 km. Il caldo imperversava ed al passaggio al primo giro il cronometro segnava 11.36, sebbene il tempo non fosse male soffrivo un caldo infernale e avevo bisogno di acqua. Per fortuna, dopo un po, c'era il banchetto del ristoro. Al secondo passaggio il cronometro segnava 43.30. Al terzo giro chiudevo in 35.43.89, con una media di 4.04/Km.

venerdì 24 luglio 2009

scarico 8 Km

oggi era previsto uno scarico. Sono rimasto solo. I miei amici chi per un motivo, chi per l'altro, non sono potuti venire ed allora eccomi qui!
Sono uscito di casa alle 20, fuori il solito inferno. 32° e alto tasso di umidità.
La solitudine alla fine mi ha fatto piacere. Correre solo ha fatto si che mi immergessi nei miei pensieri, mi ha fatto piacere stare con me stesso.
Il gran caldo non ha impedito che riuscissi a finire l'allenamento. Percorsi 8 km alla media dei 4.40 a km.

giovedì 23 luglio 2009

i mille!

In un'atmosfera da inferno dantesco, ieri sera io e massimo ci siamo cimentati nei mille. Ci accompagnavano tre amici occasionali tutti molto forti. Già dal primo chilometro però ci siamo fatti influenzare dagli altri col rischio di buttare alle ortiche l'allenamento... Ecco i tempi
primo 1000 a 3:52:20;
secondo 1000 a 3:56:66;
terzo 1000 a 3:53:41;
quarto1000 a 3:55:28;
quinto 1000 a 3:56:33;
sesto 1000 a 3:55:18;
settimo 1000 a 4:02:02
ottavo 1000 a 4:03:10


Tra un mille e l'altro il tempo di recupero è stato di 1:30:00

domenica 19 luglio 2009

che mazzo, ma che soddisfazione





La gara parte dalla chiesa della Madonna di Candelecchia (mt 891 slm), ed il percorso è stato di 15 Km. Dopo poco più 3 km di strada asfaltata, tutta in discesa, si arriva a quota 700 mt. slm, Da li inizia una salita leggera per il 1° km e, via via sempre più ripida sino al 9° km (dove si arriva alla quota di 1420 mt. slm). Gli ultimi due chilometri sono i più duri, con pendenza che si aggirano intorno al 20%. Per i 2 km successivi, su mulattiere nel bosco fitto, l'altezza rimane pressoché costante, per poi discendere progressivamente, in tortuosi ripidi tornanti di mulattiere e sentieri di montagna, fino a 1 km e poco più dall'arrivo.
Questo è stato il tratto dove più ho sofferto. Dal Km. 11,000 al Km. 14,000, la discesa diventa ripida. La presenza di sassi rende l'equilibrio instabile. E qui ho rischiato di cadere svariate volte, ho preso una storta allucinante e mi sono impaurito, tanto da rallentare molto la corsa, cercando di portare a casa Mario tutto intero. :)
L'ultimo km è in leggera salita, in parte anche con gradini di pietra e terra.
Nel totale sono poco meno di 4 i km di strada asfaltata, 1,5 di strada sterrata, e i restanti in sentieri di montagna e mulattiere.
(presentazione parzialmente tratta dal sito http://www.gptrasacco.it

venerdì 17 luglio 2009

medio di 10 km

Oggi non era aria, non avevo alcuna voglia di correre. Non so se vi capita, oggi era così. Alle 19.30 ero comunque all'appuntamento, temperatura 32 gradi grondante di sudore da fermo. Marco ha esordito dicendo di voler provare un 12 km a 4.05. Dopo averlo mandato interculer mi sono messo a correre buttandola li "come viene viene, ma che siano 10 km" Alla mia scelta aderivano anche altri due. E così in formazione tripla abbiamo provato a correre sui 4.20 a km... In effetti io ci sono riuscito. tempo finale 43.20. Comunque oggi dovevo stare fermo, se sforzo troppo potrei pure stufarmi.

mercoledì 15 luglio 2009

stasera ripetute!

Assieme a Marco e Massimo, stasera erano di scena le ripetute sui 2000.
Dopo un riscaldamento di 3 km, questi sono i tempi.
Primo 2000: media di 3.53
Secondo 2000: media di 3.51
Terzo 2000: media di 3.57
Quarto 2000: media di 3.59
Tra una ripetuta e l'altra recupero di 1.30
Scarichetto finale di 2 km.
Alla prossima

martedì 14 luglio 2009

sciopero

Grande gara

Domenica sera a Scerne, c'erano oltre 750 partenti, la serata era particolarmente bella. La tensione inesistente, ero rilassato in mezzo alle persone festanti del pregara. Runner, i loro bambini e le famiglie eran davvero uno scenario fantastico. Io e Massimo siamo arrivati qui rilassati e fduciosi. Gli allenamenti settimanali avrebbero dato i loro frutti e così è stato. Io ho coperto i 9,480 Km in un tempo fantastico (almeno per me) 37.45 - 96° assoluto su 567 arrivati e 18° di categoria, per una media generale di 3.58, anche la classifica finale mi da a 3.59... Anche Massimo è andato bene chiudendo in 39.38, per una media generale di 4.11...
Forza Mario, avanti così
XVI^ Notturna di Scerne at EveryTrail

Map created by EveryTrail: Geotagging Community

venerdì 10 luglio 2009

scarico

scarichetto solitario di 8 km senza infamia e senza lode ad una media di 4.40/km. Domani riposo in attesa della gara di domenica...

giovedì 9 luglio 2009

medio di 10 km

L'appuntamento era alle 20 sulla riviera. La speranza di allenarsi con un pò meno caldo e umidità è subito svanita... Il caldo rimane padrone e allora non resta che rassegnarsi e correre. Stasera abbiamo corso in sei, io Massimo e altri 4 amici. Decidiamo di imparare a correre sul tempo, di mantenere una data velocità, cercando di evitare scatti, rallentamenti, accellerate, insomma, la solita fisarmonica. Stabiliamo che la velocità sarà di 4.15 a km e partiamo.
Questi i parziali: 4.12; 4.16; 4.13; 4.10; 4.17; 4.17; 4.10; 4.17; 4.06; 3.59. Media finale, 4.12

medio di 10 km at EveryTrail

Map created by EveryTrail: Share and Plan your Trips

martedì 7 luglio 2009

caldo pazzesco

Dopo che ieri mi ero concesso un giorno di pausa, oggi ho ripreso ad allenarmi. Dopo 2.5 Km di riscaldamento, abbiamo fatto un 4000 a 4.20/km... Durante la corsa non mi pareva, ma appena mi sono fermato sono quasi svenuto dal caldo opprimente di oggi... Appiamo quindi completato l'allenamento, con alri 2.5 km di scarico

collinare

domenica mattina abbiamo corso un collinare di 18.500 in cui invece di correre, praticamente abbiamo nuotato. in pochi minuti siamo passati, dalla solita afa estiva ad uno dei più devastanti nubifragi degli ultimi anni. E noi? A 5 km dall'arrivo abbiamo deciso di non ripararci, ma di finire l'allenamento. E così, giù acqua , acqua acqua. Flagellati dall'acqua che ha fatto crollare le temperature torride registrate sino ad ieri.

domenica 5 luglio 2009

Montepagano Corsa di 10 Km

Montepagano Corsa di 10 Km at EveryTrail

Map created by EveryTrail: Share GPS Tracks
Solo come un cane, non ho trovato nessuno che mi accompgnasse, sono andato a correre la gara a Montepagano un ridente paesino in collina nella provincia di Teramo. Avevo già corso li e sapevo che la corsa, partendo dalla collina, scende vorticosamente per 5 km verso il paese di Cologna dov'era il capolinea. Appena passato il 5 km si ripercorre, questa volta in salita, la stessa strada. Ebbene, come un ragazzino alle prese con le caramelline, non sono riuscito a resistere alla discesa. Questi i miei parziali: 3:41:56; 3:34:74; 4:01:23; 3:53:13; 4:07:42; 3:33:81; 5:01:04; 4:05:82; 4:33:49; 5.20 sull'ultimo muro del kilometro e 250 metri finali. Tempo totale di 41.52. Per una media 4.07 a km.
Vai Mario, alla prossima gara...

giovedì 2 luglio 2009

corto


Galvanizzato dall'allenamento di ieri, Massimo ha proposto di unirci ad altri due amici (molto forti) che avrebbero fatto un corto di 8 km con una media di 4.00/km. Appena partiti lui si è lanciato a 4.10 già dal primo km. A me pareva troppo visto il caldaccio pazzesco che c'era e non l'ho seguito. il mio secondo Km è passato in 4.33, il terzo in 4.20... E' stato lì che mi sono ripreso ed ho comiciato a non soffrire più così tanto il caldo ed ho cominciato ad accellerare: 4.08 - 4.08 -4.05 -4.00 - 4.00 a finire per una media generale di 4.10. Massimo invece è andato in crisi e s è fermato al settimo con una media di 4.25 ... Ma non era meglio una coppa di gelato?!?!

mercoledì 1 luglio 2009

medio di 14 km alle 8 della tarde

medio di 14 km a 4.30/Km at EveryTrail

Map created by EveryTrail: Geotagging Community

L'appuntamento era alle 20.00 per scansare un poco il grande caldo e l'afa che da un po di giorni grava in città. Naturalmente siamo sempre io e Massimo che questa volta provano a fare un medio di 14 km a sensazione, ovvero come viene viene... Si parte a freddo senza riscaldamento, cercando di impostare il passo sui 4.40 a km. Purtroppo la cosa non ci riesce e iniziamo subito sui 4.30 , 4.32, 4.31 eccettera... Massimo ha girato al capolinea abbastanza motivato, ma ha dovuto rinunciare a d accellerare il passo, anzi abbiamo ceduto qualche secondo a km, salvo poi chiudere in progressione l'ultimo km a 4.15. MEDIA TOTALE: 4.31/Km... Al prossimo allenamento

domenica 28 giugno 2009

mezza maratona trail Sante Marie. Un’esperienza emozionante.


mezza maratona trail Sante Marie at EveryTrail

Map created by EveryTrail: GPS Trail Maps

Per me è stato bellissimo provare l’adrenalina della gara facendo trail. Peccato solo che il giorno prima sia venuta giù tanta di quell’acqua da fare paura. Nel sottobosco erano molti i punti completamente allagati, pozzanghere dove sono dovuto entrare con entrambi i piedi e le zone completamente infangate nelle quali sono dovuto passare. La paura di farmi male ha prevalso su tutto e, soprattutto nelle ripide discese i miei passi erano come se avessi dovuto correre sulle uova. Le salite poi, ripide all’assurdo, come detto scivolosissime, hanno costretto tutti, in fila indiana, a camminare attaccandosi alla vegetazione.
Quando ho visto il mio tempo finale, 2.01.40, ero deluso e un poco demoralizzato, salvo poi scoprire che il primo assoluto era arrivato in 1.34.35 e che io ero arrivato 33° assoluto su 200 partenti…
A questo punto mi sono rassicurato e ho capito che fare una trail è tutta un’altra cosa.
Questo tipo di gara comunque mi è piaciuta, ha il suo fascino e ne farò sicuramente un’altra.

sabato 27 giugno 2009

XVI GIOCHI DEL MEDITERRANEO


Sono appena tornato dall'inaugurazione dei sedicesimi giochi del mediterraneo. Molto bella ed emozionante... Spero di riuscire ad assistere alle varie gare di atletica, soprattutto 10.000 e maratona!

giovedì 25 giugno 2009

ripetute!

ripetute

Widget powered by EveryTrail: Geotagging CommunityOggi avevo voglia di correre con altri ragazzi della mia squadra che stavo trascurando da un po. L'appuntamento era sulla riviera, pensavo volessero fare un lento o un medio; invece volevano fare le ripetute. Dopo il 10000 di ieri mi sembrava un pò esagerato fare anche io le ripetute, ma mi faceva piacere stare con loro e quindi sono partito volentieri. Dopo 2 km di riscaldamento a 4.40/km, siamo partiti con un 3000. Con mia somma sorprsa, e senza problemi sono andato liscio come l'olio, finendo la ripetuta a 3.49/km. dopo un recupero di 1 minuto e 30, abbiamo fatto quattro 1000, rispettivamente finiti in 3.42 - 3.43 - 3.44 - 3.47. Per finire un ultimo chilometro di scarico...

mercoledì 24 giugno 2009

ehi, attaccatemi un paracadute!


A causa della mancanza di tempo e del cielo coperto ci siamo allenati alle 13.30 sulla riviera di Pescara. Il compitino era quello di fare 10 km a 4.20. Giunti al capolinea del 5° chilometro, il mio compagno di viaggio ha rallentato. Il caldo opprimente e il poco allenamento lo hanno demotivato e mi sono trovato solo a finire il lavoro. Ho iniziato quindi una progressione che mi ha portato a chiudere l'allenamento in 41.50, con una media finale di 4.11/Km. Vai Mario.

domenica 21 giugno 2009

domenica

Oggi il tempo fa schifo per il mare, ma è ottimo per correre, io e Massimo siamo tornati sul collinare di giovedì. Il passo tenuto è stato più lento, ma siamo riusciti a correre abbastanza insieme. Totale 21 Km.

sabato 20 giugno 2009

volare, ohh ohh

Avevamo spostato il lavoro a questa sera sia perchè l'allenamento era impegantivo, sia per evitare il caldo opprimente. Dopo i km di riscaldamento, mi ritoccava une medio a 4.20. Anche stasera mi sentivo bene e sono partito tranquillo. Già da subito Massimo è andato male e non riusciva a starmi dietro, abbiamo dovuto rallentare e percorso un paio di km, il primo a 4.30, il secondoa 4.50. Vista la crisi, Appena Massimomi ha dato il via, sono partito ee ho chiuso in progressione, correndo gli ultimi 3 km rispettivamente, il primo a 4.12, il secondo a 4.04 e l'ultimo a 4.03, per una media finale di 4.22. Vai Mario, vai!

giovedì 18 giugno 2009

oggi c'era un caldo pazzesco!


A causa di impegni di Massimo, ci siamo fatti lo scarico che ci toccava (dop i 20 km di ieri) alle 13.30. Appena usciti, l'afa ci ha assaltato. Dopo qualche chilometro abbiamo capito che non era aria e ci siamo fermati al sesto km con una media di 4.40/km, per poi corricchiare l'ultimo chilometro verso casa... giornata da dimenticare

mercoledì 17 giugno 2009

bell'allenamento


Oggi alle 18.30, io e Massimo ci siamo avventurati in un allenamento molto molto bello e rilassante. 20.5 Km di collinare (tutto goduria). Con strappetti impegnativi, la strada si presentava dolce davanti a noi... Per la verità mi sono allontanato un pò da Massimo, ma mi sentivo troppo bene ed ho allungato un poco... Comunque, l'importante è aver messo in cascina anche i 20 km...

domenica 14 giugno 2009

Oggi allenamento trail!


letteramente trascinati dal mio amico Franco, bravissimo arrampicatore, ci siamo avventurati in un allenamento trail di 18 km. La sveglia, traumatica, è suonata alle 5.40. Abbiamo cominciato a correre alle 6.45 ed il percorso è stato tutto attraverso terreni coltivati e non, ma tutti rigorosamente in salita. Bello e difficile l'allenamento, finito con una medi di 5.15/Km. Alle 9.30 ero già sulla sdraio in riva al mare. Ehehe, proprio vero, il mattino ha l'oro in bocca!