domenica 23 maggio 2010

che bell'allenamento


Stamattina ho ritrovato gli amici della Fit Program. L'appuntamento è alle 8.30 davanti allo stabilimento balneare "Hawaii", oramai ritrovo informale e punto di partenza delle nostre scorribande. Oggi sinceramente non ho programmi in vista, mi affiderò al gruppo e li seguirò per testare, per l'ennesima volta, come corro. La decisione cade sul collinare. Un tracciato non propriamente facile, con molte salite ripide, ma gestibili... Tanto oggi il tempo non conta, voglio solo mettere allenamento e km, riabituarmi alla strada. Nel complesso mi fermerò un paio di volte a riprendere fiato, ma non ho perso il contatto con il gruppo per tutta la salita. Una volta scollinato, mi è venuto naturale correre in scioltezza arrivando anche a 4'10'' a km, ma solo per un paio di km. Gli ultimi 5 km li ho fatti in scioltezza con Antonio e Roberto, fino a chiudere senza problemi. Alla fine saranno (per me) 19 km e 500 metri. Sono soddisfatto. Se va così, da lunedi si ricomincia!

giovedì 20 maggio 2010

Io e il mio piede

Io e il mio piede oggi abbiamo deciso di darci una mossa. E allora, detto e fatto. Un colpo di telefono ad Enzo e via. Alle 15 ci siamo trovati allo stadio e insieme, ci siamo fatti 40 minuti di corsetta nel parco e poi sei 600 in pista. La mia postura non è ancora ok e a volte zoppico, ma solo se ci penso. Quando sono preso dal piacere di correre, smetto di farlo. E' stato bello rivedere Enzo e inebriarmi delle sue certezze e della sua competenza, positività e sicurezza. Certo una bella cosa, rispetto al mio barcamenarmi giornaliero che facevo prima. Sono contento di averlo dalla mia parte e dell'entusiasmo e della disponibilità che ha per me...
Tornando ai 600, li ho corsi tutti con lui tra 2'28'' (4.07/km) e 2'21'' (3.55/km). Solo l'ultimo 600, corso da solo, senza il controllo di Enzo l'ho corso in 2'08'' (3.33/km). E' inutile ho sempre il vizio di darci dentro...

Bilancio finale positivo, una bella giornata costruttiva e di sprono per ricominciare alla grande.
PS. Ho allegato un immagine dell'astragalo, l'osso del piede responsabile dei miei problemi che, tuttavia, spero di risolvere al più presto.
PS2. E' stato bello ricorrere al fianco di Tommaso ed Emanuel, forti e veloci e sempre sorridenti!

martedì 18 maggio 2010

la nuova tabella

Ieri Enzo mi ha fatto avere una tabella pensata tutta per me che mi permetta di riavvicinarmi gradatamente alle corse. Grazie Enzo, sei un grande amico.

domenica 16 maggio 2010

domenica tranquilla

Questa settimana piovosa si è conclusa con una giornata strana, prima piovosa, poi no, comunque umida. Anche oggi sono uscito per correre poco. L'impatto del piede con la corsa è comunque più piacevole di prima. Sento comunque di correre ancora leggermente claudicante e non capisco il perchè. Forse che a forza di correre storto, non mi sia abituato a correre così?
Comunque oggi ho ricorso con il mio amico di tanti km, Antonio. Alla fine saranno 9 km e 600 metri corsi piano, ma con qualche tratto corso perfino a 4.40.
Nel pomeriggio, poi, ho raggiunto i miei amici alla "Don Orione" di Pescara, i cui organizzatori avevano tra l'altro cambiato l'itinerario con il passaggio sul Ponte del Mare. Sono contento per Ahmed, arrivato terzo assoluto alla media di 3.04 al km e per Monia, arrivata anch'essa terza assoluta tra le donne, alla media di 4.20 a km. Proprio un bel pomeriggio per Enzo e la Sua allegra compagnia di simpaticoni. PS. Non posso scordare il mitico Matteo, che è andato forte rimanendo sempre in relax .

mercoledì 12 maggio 2010

Ancora otto km

Questa sera, finito il lavoro, mi sono rimesso le scarpette per fare un altro pò di allenamento e muovermi un pò... Ho deciso di andare a correre sulla strada parco, una strada ad uso ciclo pedonale e mischiarmi ai veri tapascioni della corsa. Presente quelli che corrono con pesantissimi kway in plastica, scarpe superga e tute pesantissime perchè devono dimagrire? esatto, proprio quelli. Comunque l'ambiente più vicino a me che ora corro sui 5.15 a km. Mentre facevo queste riflessioni ecco che mi imbatto in Ahmed e Mirko che facevano le ripetute. E che ripetute: 4*1000 + 5*400 + 3*200 a velocità extraterresti. Ahmed stava facendo i 1000 in 2'52'' e Mirko in 3'40'' . 'Me cojoni! E meno male che qui c'erano i tapascioni! Vabbè, piano piano, lemme lemme, mi sono finito i miei 8 km in 41 minuti.

martedì 11 maggio 2010

oggi allenamento al parco

Oggi, dalle 13.45 alle 14.45 ho corso al parco... Pioveva e la copertura della pineta veniva come il cacio sui maccheroni. Alla fine niente di strano, il piede ha retto, anche se non va ancora bene. Mi sono allenato con una persona che nei prossimi mesi sbaraglierà la concorrenza nelle gare a venire. Troppo forte!

domenica 9 maggio 2010

La Rinascita

Oggi, dopo 42 giorni, con la sola eccezione del giorno in cui ho corso la maratona di Parigi, mi sono riallenato. Su stimolo del mio fisoterapista che mi assicurava di poterlo fare, mi sono rimesso le scarpette. Madonna Santa, non ce la facevo più, ero teso, tirato come una pelle di tamburo, nervoso. Il fatto di uscire in mountain bike non mi piaceva per niente... era ora, volevo ricominciare a correre! Avevo però il timore di cominciare. Temevo che già dai primi passi il dolore tornasse... In effetti un certo fastidio l'ho sentito, ma localizzato in un punto diverso del solito (anche questa cosa ampiamente prevista dal fisio) . Ora dopo tutti questi giorni spesi a camminare storto per non aver dolore, mi sembra di non riuscire più a riguadagnare il giusto assetto nella corsa. Per fortuna non è così e, da subito, parto bene. Purtroppo dopo 1 km sbuffo più di una ciminiera e devo fermarmi a prendere fiato. Una volta recuperato, però, riesco a correre continuativamente e senza problemi per 9.5 km. Certo la media è bassina, ma a me va benissimo, d'altronde io voglio solo ricomnciare!
9.5km corsi alla media di 5'35'' con F.C 137