mercoledì 30 settembre 2009

Lake Garda marathon 2009




L’idea di andare a fare la mia quarta maratona sul lago di garda mi era sembrata molto suggestiva. Correre su quelle strade che io amo tanto da oramai moltissimi anni mi eccitava moltissimo.

La cosa era nata anche per un secondo, ma non meno importante motivo. Fare esperienza sui lunghi. Sono molto soggetto a crampi ed il mio medico sportivo mi ha detto che mi serviva esperienza in tal senso. Arrivato il venerdì sera, mi sono subito chiuso in albergo. Durante tutta la giornata del sabato ho girato avanti e indietro per le rive del lago cercando di assumere un comportamento disinteressato, fino alle 22 quando mi sono chiuso nella mia stanza d’albergo in attesa che facesse presto mattina. Alle 5 già guardavo il soffitto e visto che di addormentarmi non se ne parlava neanche mi sono alzato lavato, preparato e alle 6 sono sceso a fare colazione.

Non ero il primo, già stavano mangiando due ragazzi veneti che mi sembravano tranquilli e rilassati.

Alle 7 sono uscito e sono andato alla partenza dove avevo l’appuntamento con Joachim e Giovanni due amici di Running Forum. Dopo le chiacchierate e un breve riscaldamento alle 9,30 il via. La mia intenzione era quella di fare una gara di basso livello, partire e arrivare piano. Fare solo chilometri e metterli in cascina. Per questo mi sono accodato ai due pace makers dei 3.30. Già dal primo km, però, non è stato facile tenere il loro passo. Questi infatti andavano a 4.40 non tenendo in nessun conto le proteste dei runners che volevano una gara più tranquilla. La partenza è stata da paura, panorama bellissimo e gallerie scavate nella roccia, uno spettacolo indimenticabile.

Una volta arrivati a Riva del Garda si è arrivati al 10° km con una media di 4.40 /km. Le mie sensazioni erano ottime, sebbene sentivo crescere un caldo latente. Una volta usciti da Riva del Garda, ci siamo buttati a sinistra verso Arco. Dopo parecchi cambiamenti di direzione siamo transitati nel centro di Arco, passando sotto il fantastico castello arroccato che domina tutta la vallata e il lago. Usciti da Arco, abbiamo imboccato una pista ciclabile che ci avrebbe riportato verso il lago. Eccoci arrivati alla mezza: 1.39.34. La media si era leggermente alzata a 4.48, ma ero ancora strafelice e sempre attaccato a quei motorini di pace maker che tutto facevano tranne che andare a 5.

Sulla pista ciclabile mi sono imbattuto in Bress, amico Blog Trotter che ho subito salutato. Immediatamente dopo, Bress, ha scalato la marcia e se ne è ito lasciandomi quasi fermo!

Ritornati sul lungo lago, dopo poco è arrivata la prima crisi. Improvvisamente ha cominciato a farmi malisimo il collo del piede, all'altezza del laccio che devo aver stretto troppo. Ho cominciato a pensare a quel dolore e a fissarmici sopra ossessivamente e forse a correre anche scoordinato. Comunque alla fine è arrivato anche il 30° km, passato a 2.24.09 che ha registrato un'ulteriore rallentamento della mia corsa. La media era di 5/km!

Da quel momento riordo solo che sulle gambe sono arrivate minacce di crampi (in realtà mai scattati violentissimamente come nelle altre gare) che io evitavo rallentando vistosamente la mia marcia. Riuscivo così a chiudere la maratona senza dolore da crampi , ma col dolore di aver nuovamente invalidato la mia corsa. I continui rallentamenti mi facevano infatti percorrere il tratto dal 30° all'arrivo in 1.14.06, ovvero a 6.04 a km., chiudendo la corsa 3.38.16...

Vabbè, ci riproverò a Firenze.


giovedì 24 settembre 2009

Oramai è fatta!


Anche gli ultimi due lenti di 8 km corsi a 5.00 se ne sono andati. Ora non c'è spazio più a nessuna discussione, si deve solo correre... A chi mi legge do l'appuntamento a martedì prossimo per il resoconto sulla mia maratona... e che Dio me la mandi buona! Spero vivamente di correre tranquillo, sereno e senza crampi... A martedì

domenica 20 settembre 2009

Ultimo medio di 14 prima della maratona

Oggi assieme a tutta la squadra, mi sono incontrato alle 8 per il lavoro domenicale. Le esigenze erano tante, chi come me, è al termine della preparazione, voleva fare un medio di 14 km; altri hanno le maratone ancora lontane e volevano farne 21; Altri avendo le maratone imminenti volevano farne 36! Vista la confusione, dopo aver fatto 3 km di riscaldamento insieme, ognuno ha preso la propria strada.
Io, volendo fare un bel medio di 14 km, ho accellerato la marcia ed in perfetta solitudine, ho chiuso in 1.01.18, per una media di 4.24/Km...

Ora settimana di scarico e venerdì si parte!

sabato 19 settembre 2009

Che video Incredibile!

Lo splendido rapporto tra Rick e Dick Hoyt li ha portati ad affrontare un'intera gara "Iron Man", ovvero, per chi non la conosce, 3.8 km di nuoto, 180 Km in bici e 42 km e 195 mt di corsa.

Posso fare tutte le cose grazie a colui che mi fortifica


martedì 15 settembre 2009

Due 4000 e un 2000

Stasera il gruppo era formato da me, Fausto e Robertino. Ero indeciso sul da farsi, alla fine ho accettato quello che mi proponevano gli altri, 2*4000 + 1*2000 con recuperi in corsa di 500 mt. Questi i tempi.
primo 4000: tempo totale 16.48, per una media di 4.12/km;
recupero 500 mt;
secondo 4000: tempo totale 16.43, per una media di 4.11/km;
recupero di 500 mt;
primo 2000: tempo totale 07.59, per una media di 3.56/km;

domenica 13 settembre 2009


Devo dare il giusto risalto al fatto che oltreoceano, mio cugino Vince RUCCI, fortissimo runner (soprattutto trail - corre fino alle 100 km!) ha vinto una famosa gara trail di 50 km che si corre a Punxsutawney (PA) la gara si chiama Groundhog Fall 50 K

Stamattina collinare di 26 km

Stamattina allenamento collinare di 26 km col gruppo Fit Program. Prima non volevo andare, ma poi ho preferito mettere in cascina un po di collina vista la maratona del garda che pare abbia parecchi saliscendi e che mi preoccupa un pò. partenza un pò troppo sonnecchiosa, per poi metterci ad una velocità di marcia di 5.00 a km. Appena iniziate le salite abbiamo tenuto bene. Una volta scollinato, ho chiuso gli ultimi 6 km finali in progressione, chiudendo l'ultimo km a 3.57. Bell'allenamento domenicale!

Collinare di 26 km a Montesilvano at EveryTrail

Map created by EveryTrail: Share GPS Tracks

venerdì 11 settembre 2009

medio di 14 km

Io e Fausto questa sera ci siamo sparati un tranquillo medio di 14 km. Sebbene avessimo un pò di vento contro, alla fine l'abiamo concluso con un media di 4.35 a km... Tempo ottimo in prospettiva della mia prossima maratona...

mercoledì 9 settembre 2009

Stasera, invitato dal mio vecchio compagno di allenamento Fausto, l'ho accompagnato a fare le ripetute. 3 per 3000. Allenamento svolto molto bene e con la massima disinvoltura. Tocco ferro, ma mi sento davvero bene. Sarei potuto andare anche più forte, ma mi scocciava lasciare indietro Fausto. Questi i tempi.
Primo 3000, corso in 12:36, per una media di 4.12 a km;
Secondo 3000, corso in 12:15, per una media di 4.05 a km;
Terzo 3000, corso in 12:00, per una media di 4.00 a km.
Bell'allenamento fatto in progressione, così come piace a me!
Domani riposiamo, va...

domenica 6 settembre 2009

lunghissimo di 32 km

Questa mattina, sveglia alle 06.30. Mi aspettava un allenamento di 32 km! Fuori, il cielo coperto e una pioggia molto forte, invece che contrariarmi mi hanno fatto sorridere. Di colpo il caldo pazzesco e l'afa di ieri erano sparite. Il raduno era fissato alle 8.00 con gli altri del gruppo. Gruppo che si è subito sfaldato, alla fine ci siamo ritrvati solo in tre a voler fare il lunghissimo di 32 km. Partiti sotto una leggerissima, ma insistente pioggia, siamo arrivati al capolinea dei 16 km con la media di 5/km. Abbiamo chiuso la seconda parte, percorrendo i restanti 16 km a 4.48/km. Comunque i tepi non sono importanti. E' importante di più la facilità con cui ho corso, tranquillo, rilassato e, soprattutto, tranquillo nel dopo corsa. Insomma, i km fatti non li sento ( o li sento poco). Oggi mancano 21 giorni alla LGM ed io non vedo l'ora...

lunghissimo 32 km da Pescara a Francavilla at EveryTrail

Map created by EveryTrail: GPS Community

venerdì 4 settembre 2009

medio di 10 km

Il medio che era previsto per questa sera mi preoccupava molto solo per il caldo umido che ha gravato in città nelle ultime 24 ore. Ho aspettato molto prima di decidermi ad uscire. Solo alle 19.30 ho trovato il coraggio di farlo. L'appuntamento questa volta era con Mauro, fi comune accordo abiamo organizzato un medio corso a 5 al km, e tanto è stato.
Alla fine ho sudato le proverbiali "sette camicie", ma ce l'ho fatta! 10.800 chiusi im 54 minuti e spiccioli, per una media di 5.01/km.
PS. Oggi c'erano 37° !

mercoledì 2 settembre 2009

I due 5000

oggi mi toccavano due cinquemila. Il mio compagno ha deciso di fermarsi per un pò. Dice che non è in condizione e mi ha lasciato solo. Poco male, penso, tanto mica doveva portarmi in spalla lui!... Tra il dire e il fare però c'è il caldo e l'umidità. in ogni caso ho finito le due ripetute, la prima in 21.27, con una media di 04.17; la seconda in 20.42, con una media di 04.08 al km.