martedì 13 settembre 2016

Cariparma Running 2016

Cariparma Running. anche quest'anno ci sono! E sono molto felice del fatto che questa edizione corrisponde al campionato Nazionale di Mezza Maratona- Questa è stata la circostanza che ha fatto decidere tanti della mia squadra a venire a correre a Parma.
Sono stato davvero felicissimo di questa scelta. Io sto benissimo a Pescara. ma Parma rappresenta la mia gioventù, i miei tanti amici, insomma la mia vita.
La città è sempre molto bella e, sono sicuro, sarà piaciuta a tanti miei compagni di squadra!
Certo, non c'è stata occasione di "sfasciarsi" con un bel piatto di anolotti, di tortelli di erbetta o di zucca, e perchè no? di torta fritta e salumi, ma si sa, chi corre qualche sacrificio deve farlo!
Per quanto mi riguarda provvederò molto presto a rifarmi con gli interessi!
E' stato così che all'alba di un sabato mattina la corazzata Filippide si è data appuntamento nel parcheggio Warner per salire sul pulman per Parma.
Facce assonnate, ma felici, distese, serene.
Non siamo moltissimi, ma siamo comunque un bel team!
La partenza e l'arrivo sono in Piazza Garibaldi, il cuore pulsante della città! Tutto il centro è una enorme area pedonale che permette un passeggio tranquillo e la visita dei gioielli della città. In particolare, Il Duomo, il Battistero, S. Maria della Steccata, oltre a svariati musei, il più famoso quello della Pilotta.
Ma c'è da correre ed ecco così che giunti in città ci portiamo in Via dell'Università per procedere al rito del ritiro del pettorale ecc ecc.
Dopo una pizza serale, una buona dormita, si gareggia.
Parma offre l'occasione di misurarsi sulla 10 km, la mezza maratona o la 30 km. Esistono anche la 5 km e "Corri per la Vita". Manifestazioni non competitive che, tuttavia, vedono un'ampia partecipazione di persone.


Con puntualità teutonica, alle 09.30 è scattato la start e un mare di podisti si è lanciato su Strada Repubblica verso il proprio obbiettivo.


Peccato per il caldo! Alla fine qualcuno dirà che non lo ha sentito, ma per quanto mi riguarda, ne faceva tanto, tantissimo!
E' stata davvero una bella avventura, un weekend passato con davvero bella gente!
Dal punto di vista podistico, l'attenzione e gli onori vanno a Pino Capanna che in mezzo a migliaia di runners si è classificato di categoria! Bravooo
Dal punto di vista goliardico la medaglia va a Stefano Modesti, senz'altro il numero uno! 
Per chi lo volesse, qui trova le classifiche ufficiali di tutte le gare.
Tra qualche giorno qui saranno pubblicate le foto scattate dai fotografi ufficiali della manifestazione. 
Qualche foto della bella avventura di Parma!



Spero vi sia piaciuto.
Run & Love.
Mario!