lunedì 12 agosto 2013

Altra settimana movimentata!



Dal punto di vista podistico, questo Agosto è pieno di gare e manifestazioni. Anche questa settimana sono uscito 5 giorni su 7, correndo in tutto 65 km e partecipando a due gare, una corta, ma tiratissima, l'altra di 18 km e durissima, la storica Miglianico Tour. Le gare:


il 9 agosto ho partecipato alla Notturna di Montesilvano, gara di soli 8,6 km che mi è sempre piaciuta, ma che ho sempre sofferto tantissimo a causa del caldo asfissiante! Con grande fortuna il clima ci ha aiutato. La temperatura è sensibilmente calata, certo non era fresca, ma molto meglio del caldo di questi ultimi giorni!
 

Sebbene non ne avessi intenzione, sono partito velocissimo. Tutte queste garette corte e sprintose mi hanno oramai abituato a questi ritmi! La gara prevede due giri del percorso. Non so se è davvero calata la temperatura o sono io che ho metabolizzato il caldo, ma corro bene e senza problemi. 
Alla fine chiudo in 33.17, alla media di 3'46'' a km, (troppa grazia Sant'Antonio!) classificandomi 2° di categoria dietro all'inarrivabile Giancarlo Placido.

L' 11 agosto ho partecipato alla 43^ edizione della gara internazionale "Miglianico Tour", gara prevista su due distanze: 9 km, oppure 18 km (17.3 in realtà).
Questa gara è davvero bella. A parte i soliti runners, ci sono tanti keniani e molti top runners provenienti da tutta Italia, che vengono a misurarsi sul duro percorso di Miglianico.
Dopo le velocissime gare in linea e in pianura, sono curioso di vedere come affronterò i 18 km e le relative salite. Mi sento bene e rilassato. Mi riprometto di gestire al meglio il primo giro, per poi (se ne ho) aumentare nel secondo. 
Appena partiti, sebbene fossi abbastanza avanti, ho dovuto zigzagare parecchio prima di trovare un soddisfacente passo gara. 
Dopo la discesa iniziale, che ha favorito una velocità forse un pò troppo alta, ho percorso il primo giro ad un buon ritmo e senza patemi, chiudendo il primo passaggio in 35 minuti e qualcosa.
Il secondo giro è stato più o meno uguale, anche se penalizzato da un pò di stanchezza, ed ho chiuso la gara con un soddisfacentissimo 1h13'04'' ( 1h12'54'' real time).
Grande soddisfazione e sorpresa nel vedere che anche per questa importante e "dura" gara, sono riuscito a qualificarmi 3° di categoria. Meno felice nel vedere il relativo premio: una polo (proprio bruttina) ed un libro su Miglianico. Vabbè. come si dice, la nostra soddisfazione è solo nel correre e non certo, nell'aspettativa del premio! 

 (immagine del percorso tratta dalla rete)
Da ora in avanti parteciperò ancora a qualche gara, ma ormai penso agli allenamenti previsti dalla tabella della maratona che inizieranno tra poco!
Good Run everybody... Suerte!!!
 

Nessun commento: