giovedì 31 dicembre 2015

Auguri per un 2016, sempre di corsa!

E anche il 2015 sta passando...
Quest'anno, rispetto al precedente, bruttissimo e incolore è andato decisamente meglio, anche se ho gareggiato molto meno, rispetto a come ero abituato. Oramai è terminato e, come sempre è tempo di bilanci.
Il 2015 è stato un anno tranquillo, senza risultati eclatanti. Tuttavia, ho corso e quello è l'importante! Fare la cosa che più ti da soddisfazione e piacere è impagabile e quindi non mi lamento.
Qualche numero comunque lo posso dare: 3.740 km corsi tra gare e allenamenti. Soprattutto allenamenti. Rispetto all'anno scorso, ancora meno gare (15, rispetto a 19), ma con 2 maratone (Martinsicuro e Venezia) 3 ultramaratone (Lamone, Terre di Siena e Gran Sasso); 2 "6 ore" (Putignano e Carunchio) e 5 Mezze Maratone (Pescara, Alpe di Siusi, Tre Comuni, Km Lanciato, Pescara) e finalmente anche 1 trail (Sulle Tracce del Lupo). Infine la regina delle gare, e per me la più bella. Quella di cui conserverò il ricordo del fascino, della atmosfera, del massimo coinvolgimento, della sofferenze, della determinazione, della condivisione con i miei amici: La 100 km del Passatore
Non grandi prestazioni, nessun P.B., ma tanto divertimento. 
E ora? Domani mattina 1° gennaio 2016 di corsa sulla riviera all'appuntamento con il ritrovo di Capodanno "La corsa di Piero, Renato e Roberto, organizzato dal bravissimo Franco Schiazza. Un bellissimo momento per scambiarsi gli auguri con i tanti runners e ricordare i nostri tre amici prematuramente scomparsi.
Il mio 2016 è fatto da tanti progetti podistici, vedremo cosa riuscirò a combinare. Vi farò sapere.
Un abbraccio forte dal vostro amico runner.
Suerte!
  

Nessun commento: