lunedì 5 maggio 2014

E' domenica mattina...




Domenica mattina, ore 07.00. Su Pescara imperversa una intensa pioggia e la temperatura è bassa, molto bassa! In questo irriconoscibile mese di maggio una cosa è sicura: L’appuntamento alle ore 08.30 davanti a Pantarei! “Refugium Peccatorum” per podisti irriducibili che non si fermano di fronte ai capricci meteorologici di questo pazzo clima.
Il gruppetto stamattina è abbastanza folto e si decide per un bel collinare, forse un po’ faticoso, ma ben allenante e, soprattutto, che ci allontani dagli sferzanti venti della riviera.
Dopo la salita, corsa comunque ad un ritmo allegro, ho affrontato la discesa aumentando il ritmo gara in progressione, riscendendo di gran carriera sulla nostra amata riviera.
Arrivato al 16° km mi sono fermato, anche in prospettiva di domenica prossima dove, dopo tante gare lunghe e lente, tornerò a correre una mezza maratona.
Sono curioso di sapere se sono ancora capace di saper correre “veloce” e a che ritmo. Sarà comunque bello riassaporare l’atmosfera della gara, la spensieratezza e la condivisione del nostro meraviglioso sport con i miei meravigliosi amici runners! 
Suerte!

3 commenti:

Marco Santozzi ha detto...

Finalmente tornerai alle gare nostrane! Ci potrebbe scappare anche di farla insieme ;)

Mario Ricci ha detto...

@ Marco: e perchè no?
Non sto aspettando altro che tu mi tiri il collo per bene!

Marco Santozzi ha detto...

Certamente si! Allora ci vediamo domenica e andiamo insieme! Io vorrei partire cauto per i primi 10 km sui 4'10"-4'08"