domenica 16 maggio 2010

domenica tranquilla

Questa settimana piovosa si è conclusa con una giornata strana, prima piovosa, poi no, comunque umida. Anche oggi sono uscito per correre poco. L'impatto del piede con la corsa è comunque più piacevole di prima. Sento comunque di correre ancora leggermente claudicante e non capisco il perchè. Forse che a forza di correre storto, non mi sia abituato a correre così?
Comunque oggi ho ricorso con il mio amico di tanti km, Antonio. Alla fine saranno 9 km e 600 metri corsi piano, ma con qualche tratto corso perfino a 4.40.
Nel pomeriggio, poi, ho raggiunto i miei amici alla "Don Orione" di Pescara, i cui organizzatori avevano tra l'altro cambiato l'itinerario con il passaggio sul Ponte del Mare. Sono contento per Ahmed, arrivato terzo assoluto alla media di 3.04 al km e per Monia, arrivata anch'essa terza assoluta tra le donne, alla media di 4.20 a km. Proprio un bel pomeriggio per Enzo e la Sua allegra compagnia di simpaticoni. PS. Non posso scordare il mitico Matteo, che è andato forte rimanendo sempre in relax .

4 commenti:

GIAN CARLO ha detto...

Comincio a capire che ti s rimesso in moto verso nuove avventure... quel tempo in Maratona in autunno chiede giustizia.

Mario ha detto...

@ Giancarlo: Caro amico mio, io ci provo... speriamo che se ne vada sta tendinite di m....

Alberto Bressan "Pasteo" ha detto...

Vedrai Mario che pian piano tornerai a correre dritto!Fai i complimenti da parte mia a Ahmed...3.04 al km?Non sarei in grado di darli neanche in bici

Mario ha detto...

a Pasteo: eheh, a chi lo dici!