martedì 13 aprile 2010

un pazzo, un antidolorifico e il nuovo p.b.


Ragazzi ancora non ci credo, sabato pomeriggio ero scettico... la maratona di parigi era li ad un passo da me, ma io zoppicavo ancora... mi ero portato da casa un antidolorifico intramuscolo, ma la cosa non mi convinceva per niente... Comunque, ora non ho tempo di raccontarvi... seguirà un ricco post. Posso solo dirvi che l'antidolorifico l'ho preso, e, zoppicando zoppicando, (un vero pazzo) ho trotterellato verso l'arrivo, con pause ogni 5 km per il dolore, portando a casa il mio nuovo personale: 3h27'33'', mannaggia se non fossi stato infortunato! A presto per i particolari

4 commenti:

GIAN CARLO ha detto...

Direi che ci puoi stare alla grande... anche se è un tempo che non ti rappresenta.

Alvin ha detto...

Vecchiaccio :) sai meglio dime che ora come ora, da sano vali quasi 20 minuti di meno, complimenti, quel muro cazzone delle 3:30 l'hai sgratolato e correndo con una gamba sola....io stasera mi sono iscritto alla Venice Marathon.... e come dice la maglia dell'edizione 2006, "the marathon in Venice isn't just a run, unique city unforgettable race"...

Alberto Bressan "Pasteo" ha detto...

GRANDE MARIO!!!!SONO FELICISSIMOOOOO

Mario ha detto...

@ tutti: grazie ragazzi!