venerdì 2 novembre 2012

L'unione fa la corsa!



All’inizio una persona inizia la propria attività sportiva con diversi obiettivi. Ricordo che il mio primo obiettivo era quello di poter mangiare un po’ di più senza sensi di colpa, dimagrire, scaricare lo stress, e via così.
Personalmente ho cominciato oramai da 6 anni. Ricordo che ero bello grosso, e che trotterellavo allegramente sulla strada parco, da Pescara a Montesilvano e ritorno, per un totale di 8 km, senza tabelle e senza motivazioni.
Qualcosa è cambiato quando ho incrociato sulla riviera un gruppo di runners che sfrecciavano avanti e indietro a velocità folli. Molto umilmente ho chiesto loro aiuto e molto generosamente mi hanno accolto. Da allora è cambiato tutto! Avere un gruppo di persone con cui condividere la passione della corsa, trovandosi ad ogni tipo di orari per affrontare percorsi di tutti i tipi: su strada, collinari, con pioggia, neve e/o a temperature siberiane, è stato per me decisivo per farmi amare sempre più questa disciplina sportiva.
Nel corso della mia vita sportiva ho avuto modo di correre con runners tradizionalisti (solo riviera) quelli che amano di più percorsi alternativi, quelli che amano i trail (io sono tra quelli). In ogni caso, qualunque sia il tipo di corsa adottato, questo mi ha permesso di conoscere meglio la nostra regione e il territorio. Per non parlare delle gare che mi hanno portato dappertutto, permettendomi di abbinare la gara al turismo, sia in Italia che in Europa, dandomi l’opportunità di visitare molti posti.
Da quando ho iniziato, il movimento delle persone che si sono avvicinate alla corsa è molto aumentato facendo crescere vertiginosamente questo mondo runner.
Proprio ieri, giorno festivo di ognissanti, questa è stata la mia riflessione. In 8 km di corsa lenta ho incrociato e salutato moltissimi amici e amiche che condividono questo spettacoloso mondo del runner.
La corsa è servita ad unire tante persone provenienti da situazioni diverse, con diversi interessi e ha fatto nascere belle amicizie miste, naturalmente, anche da un po’ di competizione.
Grazie amici runners per tutto quello che mi avete dato e che continuate a darmi.

2 commenti:

lello ha detto...

tutto vero!!!!!!!!!!!!!!! e ci siamo conosciuti grazie allo sport e al blog

Anonimo ha detto...

Grande Mario..... Io aggiungerei : "Felicità é correre insieme"