giovedì 16 febbraio 2012

32 km by night...

Negli ultimi tempi, come sapete, non riesco più per vari motivi a rispettare come vorrei la tabella di allenamento. Sono riuscito ad organizzarmi per il tardo pomeriggio di mercoledì per correre il lunghissimo che mi mancava. 
Avrei dovuto correrlo con Eduardo, ma la cosa è saltata. 
Per fortuna m'è venuto incontro il mio amico Riccardo che si è prestato ad accompagnarmi. Ecco che così, verso le 17 ci siamo ritrovati al Ponte del Mare, spazzato da un vento gelido siberiano. Siamo partiti verso sud, sperando di evitare il più possibile i marciapiedi lastricati di ghiaccio della riviera di Pescara, che il buon Sindaco ci ha lasciato in ricordo della nevicata. 
In effetti, la scelta è stata azzeccata perchè più andavamo a sud e più le strade erano pulite. E' stato così che arrivati in fondo  a Francavilla, abbiamo deciso di addentrarci nell'entroterra per qualche altro km. Percorsi bellissimi tra le campagne abruzzesi, casette basse, guardini, orti coltivati, olivi, silenzio! Il tutto avvolto nel fascino ovattato della sera. Che bello! Arrivati al capolinea del 17° km siamo tornati verso la costa per poi risalire a nord fino a Pescara. Anche questo lungo notturno è stato messo in cascina. Grazie a Riccardo per la compagnia!
Good Run!

Nessun commento: