giovedì 6 dicembre 2012

Allenamento solitario, ventoso e gelato!

Normalmente sono un tipo abbastanza caloroso. I miei amici mi conoscono, non ho mai troppo freddo. Loro con 2 maglie e gilet tecnico, cappellino o papalina in lana, guanti, io niente. Solo una maglia tecnica a maniche lunghe con assolutamente niente sotto. Oggi però devo dire che ne ho risentito. In direzione nord-sud tirava un vento gelido e insistente che mi ha sfiancato e gelato!
A parte questa riflessione climatica, oggi ho corso sulla riviera da solo e, sebbene abbia incrociato qualche amico runner, ho proseguito il mio allenamento in solitaria e devo dire che è stato veramente bello!
La solitudine del passo mi ha lasciato solo coi miei pensieri che uno dopo l'altro sono arrivati e se ne sono andati, facendomi riflettere.
Mi piace molto correre in solitaria. Non so se è un mio pregio o un mio limite. Chi mi conosce sa che anche in gruppo, io non corro mai allineato agli altri. Ho bisogno della mia corsa. Con questo non voglio dire che non piace correre in gruppo. La cosa invece mi diverte molto. Molte altre volte la compagnia di un amico ti stimola e ti distrae. Oggi però non ho patito, ne mi sono annoiato, ne ho sofferto di solitudine. Mi sono solo divertito...correndo!

Nessun commento: