domenica 15 maggio 2011

Dalla corsa su strada alla torta fritta con salumi e ritorno!

E' da un pò che non scrivevo sul blog. Non per mancanza di idee, ma solo perchè sono stato assente. Grazie a Facebook sono riuscito a ritrovare tante persone e venerdì sono andato a Parma per partecipare ad una rimpatriata con tanto di cena con i miei vecchi amici del mio quartiere. Sono nato in mezzo a loro, sono stato bambino con loro, ho vissuto con loro fino ai miei 18/20 anni. Poi il lavoro mi ha allontanato da Parma e con alcuni non ci vedevamo da più di 30 anni! Dal punto di vista di atleta è stato uno scempio: niente corsa, solo fiumi di lambrusco e malvasia, 3 primi piatti e, per ucciderci definitivamente, torta fritta (per chi non la conoscesse può leggere qui) e salumi. 
Tra viaggio di andata in auto il venerdì, magnatona e viaggio di ritorno il sabato mattina, in effetti mi sono un pò distrutto...
Stamattina, era necessario rimettermi in pista per vedere un pò cosa era rimasto del mario podista.
Dopo i soliti 4 km di riscaldamento ho deciso di fare un medio di 18 km anche se questa mattina su Pescara c'era una cappa di umidità pazzesca. In ogni caso, in perfetta solitudine, ho corso tranquillo e rilassato concludendo l'allenamento in 1h 21'03, per una media generale di 4'30, con gli ultimi 3 km corsi in progressione. Non c'è male... 

2 commenti:

theyogi ha detto...

mi chiedevo, in effetti, del tuo nickname.... :)

Mario ha detto...

@ theyogi: svelato il mistero!