domenica 7 giugno 2009



Bellissima esperienza stasera alla noturna d chieti. Un percorso di 10.5 km tutte salite e qualche discesa. La partenza è stata fulminea e, sebbene mi tenessi frenato per via della contrattura alla gamba destra, i primi km. sono stati corsi a 4.00 il primo e 3.47 il secondo. Non so, vista la velocità eccesiva e la gamba neo guarita, mi sono impaurito ed ho rallentato, finendo comunque brillantemente e, soprattutto, relatiamente veloce. Alla fine 43.40, ottenendo una media di 4.10. Meglio di così! Ah, dimenticavo, prima della gara, ho avuto modo di conoscere quel mito di Giorgio Calcaterra che a pochi giorni dalla gara del passatore, ricorrevs. 5° assoluto. Giorgio sei davvero il mio mito

Nessun commento: