sabato 7 gennaio 2012

La Mezza Maratona dei Magi 2012

Sono affezionato a questa gara che rappresenta per la gran parte dei runners l'apertura dell'anno podistico. Ricordo che l'anno scorso ci arrivai malissimo. Avevo passato le vacanze natalizie con la febbre a 40, ma anche malaticcio decisi di farla lo stesso. Diciamo che la gara mi ha portato fortuna. 
Nel 2011 ho partecipato a 30 gare, migliorando 2 volte il mio personale sulla mezza e 2 sulla maratona. 
Dopo la mezza maratona "Invernalissima" del 18 dicembre, dove tra l'altro ho migliorato il mio personal best, oggi dovevo correre senza sbattermi e senza tirare, e così ho fatto. 
La giornata poi non si prestava più di tanto. Un forte vento spazzava la riviera  cambiando sempre direzione. 
Insomma, pronti partenza via. 
Come al solito sono rimasto imbottigliato in fondo, trovando davanti a me gente che praticamente camminava e che quindi ho dovuto superare zigzagando un pò prima di trovare il mio giusto ritmo di gara.
Piano piano ho raggiunto molti amici che sono partiti meglio di me e che si trovavano davanti. Verso il 4° km ho incontrato Monia che correva benissimo. 
Arrivato al 10° km in 45'52'' a 4.17/km (ottima media considerato il vento contro, nel tornare indietro ho accellerato parecchio, riuscendo a recuperare anche qualche posizione e a tagliare il traguardo in 1h26'44'', alla media finale di 4.07/km, arrivando 78° assoluto (su 658 arrivati) e 9° di categoria (premiavano fino al 8°, uff...). 
E' stato un fantastico allenamento che metto in cascina in ottica Treviso Marathon. 
Ed ora è Trail Time! il 15 gennaio c'è il Trail di Colle San Marco ad Ascoli Piceno ed il 22 gennaio l'imperdibile Winter Trail dei Marsi a Collelongo! 
Good Run everybody

1 commento:

Anonimo ha detto...

Mario, vai sempre fortissimo e la tua determinazione è uno stimolo anche per me.
Non ti strapazzare con troppi chilometri e cerca di arrivare alla maratona al top della forma, bello riposato e pieno di energie.
Un saluto affettuoso.
Paolo