giovedì 5 agosto 2010

Notturna di Roseto

Ieri pomeriggio non sapevo cosa fare... La testa mi diceva che dovevo tornare a gareggiare e allora, quale migliore occasione della Notturna di Roseto? Una 10 km tutta lungo mare, molto bella e partecipata, dove si ha l'occasione di confrontarsi con fior di atleti provenienti da tutta Italia. Roseto, è una località piena di turisti e la vicinanza con le Marche hanno permesso la partecipazione di molte persone.
La Gara: Ieri, per colmo di sfiga, s'è pure rotto il garmin e quindi ero senza un riferimento cronometrico. Decidevo quindi di prendermi il primo "cavallo" che mi si presentasse davanti e sfruttarne la scia per tutta la gara. Una condizione: un assetto di corsa tranquillo, avere il respiro rilassato e i battiti contenuti. Dopo circa 8 km, ho sentito dire da chi mi precedeva che stavamo andando a 4.10 a km. La cosa mi ha stupito molto, dato che stavo parecchio bene e mai mi sarei aspettato un passo così veloce. Prima del 9° km, il mio "cavallo" s'è ammosciato rallentando vistosamente la sua corsa. A quel punto mi sono trovato solo e, allora, è venuta fuori la mia vena irruenta. Ultimo chilometro un poco più veloce e arrivo in 40.29, che equivale ad una media generale di 4'05'' /km. Dopo il trail, questa è stata la mia prima gara in linea e devo dire che l'ho corsa davvero tranquillo e rilassato. Speriamo bene. Per chi volesse, la classifica è qui..

2 commenti:

nino ha detto...

ottima prestazione. complimenti

Mario ha detto...

@ nino: grazie!