giovedì 31 dicembre 2009

Maid In The Mist


Per chi è andato a visitare le celeberime cascate del Niagara, sa a cosa mi riferisco. Questo è il nome del traghetto che ti porta sotto le cascate in mezzo alla nebbia causata dalla caduta dell'acqua, in un'atmosfera spettrale. L'allenamento di ieri sera è stato così. Sulla riviera di Pescara c'era un nebbione che si tagliava col coltello, un'umidità pazzesca che ti bagnava i panni indosso (come se non bastasse il sudore). A parte questo, dopo 20 minuti di riscaldo ho fatto 40 minuti di collinare e poi scarico per tornare a casa. Oggi, ultimo giorno dell'anno, altre ripetute: un 3000, un 2000 e un 1000. Vi farò sapere.

Nessun commento: